Pane 100% semola di grano duro decorticato

Vi ricordate di questo pane con le patate? Giallo, arioso, buono da mangiare (anche) bruschettato. Ecco, è con la stessa semola che ho realizzato anche questa versione, in purezza. 100% quindi semola rimacinata di grano duro decorticato. Una farina che si lavora benissimo, e che fornisce dei risultati davvero notevoli.

Non so voi, ma io amo molto le semole: per i pani, ma anche per arricchire focacce o addirittura pan brioche. La uso davvero per tutto, anche per i biscotti. Non mi stancherei mai di provare farine, e mi sembra sempre di averne poche quando è esattamente il contrario 🙂

Ma adesso passiamo alla mia ricetta 🙂

Pane 100% semola di grano duro decorticato
 
Autore:
Tipo di ricetta: Pane
Resa: 1 pagnotta
Ingredienti
  • Prefermento
  • 100 g di semola
  • 100 g di acqua
  • 60 g di pasta madre
  • Impasto
  • Tutto il pre fermento
  • 500 g di semola
  • 340 g di acqua
  • 12 g di sale
  • 1 cucchiaio di miele
Preparazione
  1. La sera prima preparate il pre fermento in una ciotola, sciogliendo la pasta madre nell'acqua e mescolando bene la farina. Sigillate con pellicola e lasciate a temperatura ambiente.
  2. Al mattino successivo aggiungete al pre fermento il miele, tutta la farina e buona parte dell'acqua.
  3. Impastate alla minima velocità lasciando incordare l'impasto, aggiungendo a poco a poco la restante acqua.
  4. Ribaltate l'impasto nella planetaria e riprendete la lavorazione a velocità più sostenuta.
  5. Aggiungete il sale e lasciatelo assorbire.
  6. Rovesciate l'impasto su un piano da lavoro e arrotondatelo con una spatola di metallo.
  7. Ponete l'impasto all'interno di una ciotola con coperchio, lasciando lievitare fino al suo raddoppio.
  8. Formate la pagnotta arrotondando l'impasto e ponetelo su una placca ricoperta di carta forno.
  9. Spolverate di semola e praticate tagli a piacimento.
  10. Infornate in forno pre riscaldato a 240 gradi i primi 15 minuti e poi a 200 gradi fino a terminare la cottura.


8 Responses to Pane 100% semola di grano duro decorticato

  1. Michi Michi Michi, sai che io seguo le tue bricioline di pane come un cane da tartufo 😉 ti comunico che la settimana scorsa ho comprato la planetaria quindi adesso non mi ferma più nessuno!!!
    Credo proprio che uno dei primi esperimenti sarò questo, adoro il pane pugliese

  2. Andreea says:

    Che bella alveolatura, buono, buono !

  3. Bellissimo! Come tutti i tuoi lievitati mia cara.

    • L’ho fatto … buonissimo, grazie Michela. La tecnica di infornare direttamente dal frigo al forno non l’avevo ancora sperimentata. Anche Giorilli ne ha parlato all’ultimo corso a cui ho partecipato. Non so quando lo pubblicherò ma ti farò sapere. un bacione

      • Michela says:

        Sono felice se ti è piaciuto.
        Nemmeno io avevo mai sentito la tecnica, ma sai che mi piace giocare con gli impasti 🙂
        Ti abbracci fortissimo Terry…e un bacino al tuo nipotino :*

  4. Lea says:

    Scusa ma sono ancora poco esperta: il lievito madre nel prefermento dev’essere rinfrescato da qualche ora o non importa? Grazie

    • Michela says:

      Ciao Lea, non c’è bisogno di rinfrescare perché il prezzo fermento è già di per sé un rinfresco.
      ciao, a presto

  5. Pingback: Pane di semola di grano duro - I pasticci di Terry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: