Focaccia con liquido di governo e latte di mozzarella di bufala

In ogni casa il motto dovrebbe essere quello del “non si butta via niente”. In realtà basterebbe iniziare a far caso a molte cose per entrare mentalmente in quel modo di fare e scoprire che veramente tutto è pressoché riciclabile.
Quella che vi presento oggi è una focaccia realizzata con i liquidi della mozzarella di bufala al posto dell’acqua: il liquido di governo e latte fuoriuscito dalla mozzarella stessa. Il risultato vi sorprenderà. Una focaccia morbida e profumata, che potrete farcire a vostro piacimento, accontentando grandi e piccini.

5.0 from 1 reviews
Focaccia con liquido di governo e latte di mozzarella di bufala
 
Autore:
Tipo di ricetta: Pizze e Focacce
Ingredienti
  • 500 g di farina di tipo 1
  • 290 g di liquido di governo di mozzarella di bufala
  • 60 g di latte di mozzarella di bufala (ottenuto spremendo la mozzarella stessa)
  • 50 g di pasta madre
  • 25 g di olio extra vergine
  • 10 g di sale
  • 3 g di zucchero
Preparazione
  1. Sciogliete la pasta madre nel liquido di governo. Aggiungete tutta la farina e lo zucchero, quindi iniziate ad impastare alla minima velocità.
  2. Piano piano aggiungete il latte della mozzarella, lasciate impastare cinque minuti.
  3. Aggiungete l'olio a filo, lasciandolo assorbire, ed infine il sale.
  4. Rovesciate l'impasto su un piano di lavoro e arrotondatelo. Ponetelo in un contenitore con coperchio e lasciatelo lievitare fino al suo raddoppio.
  5. A raddoppio avvenuto, dividete l'impasto in due parti e stendetelo in due teglie spolverate di semola di grano duro. Con le punte delle dita unte di olio effettuate delicatamente delle fossette sulla superficie, spolverate di sale e completate con olio extra vergine e origano.
  6. Infornate a 250° per i primi 10 minuti, poi terminate la cottura a 200°.

 

Se ancora non l’avete fatto, correte a sfogliare il nuovo numero di Taste&More

 


13 Responses to Focaccia con liquido di governo e latte di mozzarella di bufala

  1. lara says:

    Questa tua focaccia riempie il cuore di meraviglia, e quegli alveoli, ma lo sa Matteo quanto sarà fortunato a fare merenda con una mamma come te?

  2. arianna says:

    Lo ammetto, non sapevo si chiamasse così!
    E’ davvero venuta bene, soffice soffice come piace a me ^^

  3. Andreea says:

    Che bella alveolatura e che voglia di pezzo !!!

  4. m4ry says:

    Io la vorrei provare fatta direttamente dalle tue manine 🙂
    Meraviglia amica mia<3

  5. Monica says:

    Come sai sono una ‘frana della pasta madre’, però appena faccio un ordine dal mio fornitore di bufala e fior di latte vorrei provarla perché mi ispira tanto, con il lievito di birra, sperando che possa anche solo assomigliare a questa tua delizia bellissima, perfetta per Taste&More! Un bacio (e tieni duro che manca poco <3 )

  6. Eleonora says:

    Che bellezza questa focaccia bianca!!! beh… qualsiasi focaccia tu faccia mette l’acquolina in bocca…
    ma il liquido di governo è quello dentro cui sono immerse le mozzarelle quando le compero? Visto che con il pane a casa mia non vado forte, ma con le focacce sì…proverò di certo questa!!!!!! 🙂
    poi la taglio a metà e ci metto dentro la mozzarella di bufala (mica posso buttarla, giusto?) 😉
    ciao! :-*

    • Michela says:

      Ciao Ele!
      Si, è il liquido che preserva le mozzarelle. Certo in Veneto non sono facili da trovare, almeno io mentre ero lì non ho mai trovato una buona mozzarella, né a Venezia né a Verona.
      Però puoi comunque provare anche con un fiordilatte.
      Se la trovi buona, la bufala, puoi anche fare un condimento in superficie a crudo, con la stessa bufala e i pomodorini…è uno spettacolo!!

      Un bacione :*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: