Pasta con la nduja

Alessandro arrivava da un viaggio in Calabria, il giorno che gli ho regalato la mia focaccia . E in regalo da quella terra meravigliosa mi aveva portato, tra le altre cose, una confezione di nduja. Quando l’ho messa in frigorifero, sapevo già che ci avrei fatto una pasta. L’avevo in mente rossa, corposa. Il formato l’ho deciso dopo e ho optato per una calamarata fresca, che è una delle mie paste preferite. Ho usato pomodori pelati fatti in casa, una piccola cipolla di tropea e infine ho voluto osare con un tocco di origano al momento di impiattare. Il risultato mi è talmente piaciuto, che il giorno dopo ho replicato con la nduja che era avanzata. Un primo piatto davvero gustoso per gli amanti del piccante. 
Grazie Alessandro! 
  © Michela De Filio 

Ingredienti per 4 persone

360 g di pasta fresca calamarata 
200 g di pomodori pelati 
80 g di nduja 
1 piccola cipolla rossa di tropea 
Olio extra vergine di oliva 
Sale 
Origano 

Procedimento

Tritate finemente la cipolla e doratela in padella con un cucchiaio di olio. 
Aggiungete la nduja e fatela sciogliere aiutandovi con un cucchiaio di legno. 
Aggiungete ora i pomodori pelati, salate e lasciate cuocere circa 10 minuti. 
Intanto lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolatela un minuto prima di averne terminato la cottura, tuffandola nella padella con il sugo (se necessario aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta). 
Mantecate il tutto per circa un minuto. 
Impiattate e spolverate con un pò di origano.


24 Responses to Pasta con la nduja

  1. Alessandro says:

    Miky son contento che la 'nduja che ti ho regalato è stata usata da te in una ricetta così buona, hai saputo donare ad una pasta carnosa, il piccante in armonia con il gusto della cipolla rossa di Tropea, alla bontà dei pomodori pelati fatti in casa e una nota profumata data da un ottimo origano.
    Sei mitica come al solito.
    Un grande abbraccio. Alex.

  2. assolutamente meravigliosa questa pasta Miky!

  3. Adoro la 'nduja, anche io ci ho fatto spesso la pasta, anche se devo essere sincera, trovo che perda molto piccante da cotta rispetto a cruda, ma il gusto delizioso rimane tutto!!! Un abbraccio!!

  4. Simona Mirto says:

    Amica mia questo giro passo, non posso abusare – mangiare (sarebbe meglio) di peperoncino e cibi piccanti… dopo un'allergia 3 anni fa, cerco di fare molta attenzione… ma tu non immagini che sofferenza… perchè lo amo da morire… così lontano dagli occhi, lontano dal cuore… preferisco non comprare nulla che possa indurmi in tentazione… ma la tua calamarata siì che è un vero colpo al cuore.. quella salsa è divina… ti mando un abbraccio immenso di quelli pieni d'affetto amica mia :**

  5. Hai fatto benissimo a usarla così ^^

  6. Giulia says:

    Questa la dovrei fare al mio compagno, che del piccante non ne ha mai abbastanza!

  7. Quando gli ingredienti sono ottimi, più la ricetta è semplice e meglio è… quindi tu hai realizzato un capolavoro…

  8. Amante del piccante presente e anche amante dell'anduja che mi piace anche semplicemente spalmata sui crostini con un po' di robiola per smorzare il piccante. La tua pasta appetitosa te la copio subito, facile e buona.
    Buon fine settimana Michela

  9. Amo la 'nduja da quando i miei numerosi amici calabresi me l'hanno fatta scoprire e assaggiare…non amo il piccante troppo invadente ma con la pizza o con la pasta ci sta benissimo!!! Un bacione tesoro dolce!

  10. Patty Patty says:

    Micheeeeeeè!! Sono tornata!!! E subito finisco su questo piatto con una cosa che ho amato vent'anni fa, quando a bologna io, il mio amico siciliano e quello calabrese ci incontravamo dopo esser stati nelle rispettive terre e ci regalavamo una cena a base dei prodotti della nostra terra!! Bellissima questa calamarata, fantastica! Come gira la nuova vita? Un bascione!

  11. Tesora mia bella, finalmente eccomi!
    Che gola mi fa questa tua pasta…ma sai che giorni fa al rientr dal lavoro sognavo il tuo ragù e speravo di trovarne ancora un barattolino in frigo ma invano…l'avevo già finito.
    Non oso immaginare quanto sia saporita questa pasta…calamarata poi che trattiene tutto il sugo, impazzisco!
    Tesoro ti abbraccio fortissimamente
    Ti voglio un vagone di bene
    Lou

  12. …mmmmmm che buoni!!!! adoro la nduja, così stuzzicante!
    Bravissima, bacissimi <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *