Grissini

clicca sulle immagini per ingrandirle
Li ho visti da Laura e immediatamente nella mia testa avevo deciso di rifarli. 

Questi grissini sono stati divorati in meno di niente. Appena il tempo di fotografarli. 
Perché sono buonissimi, saporiti, croccanti e molto molto piacevoli da sgranocchiare. Di quelle cose che creano dipendenza. 
L’unica differenza nella preparazione è il mio adattamento per utilizzare meno lievito madre, quindi ho ribilanciato quantità di farina e acqua. Ma la ricetta di Laura è strepitosa. 
Chiunque di voi ama i grissini e i prodotti casalinghi, non potrà non provarli. 
Ah, dimenticavo: sono facilissimi da realizzare 🙂
 © Michela De Filio 

Ingredienti:

480 g di farina buratto
240 g di acqua
80 g di pasta madre
50 g di latte
50 g di olio
10 g di sale
1 cucchiaino di malto

Farina di mais bramata, per spolverare

Procedimento:

Sciogliete il lievito madre nell’acqua. 
Aggiungete la farina, il latte e il malto e iniziate ad impastare per circa 10 minuti, lasciando incordare.
Aggiungete l’olio a filo e lasciate assorbire. 
Aggiungete a pioggia il sale e quando sarà completamente assorbito, arrotondate l’impasto e mettetelo a lievitare coperto e in luogo caldo. 
A raddoppio avvenuto, con il mattarello stendete l’impasto a forma di rettangolo. 
Con una rotella per pizza tagliate striscioline in verticale per il lato corto. 
Con i pollici e gli indici di tutte e due le mani, prendete le estremità di ogni strisciolina e dolcemente allungatela fino alla lunghezza che vi consente la teglia, dove li appoggerete uni per uno in fila. 
Una volta formati tutti i grissini, spolverate con farina di mais bramata, coprite e lasciate riposare due ore. 
Cuocete in forno a 160° fino a doratura. 
Lasciate raffreddare e conservate in un sacchetto per alimenti ben chiuso.

***

26 Responses to Grissini

  1. che sorpresa stamattina!!!!
    non mi aspettavo di trovare una ricetta nuova…e…
    grissini!!!!!!!!!!!! buoni!!!!!!!!!!!! si vede dalle foto.
    questa la devo fare, quanto mi piacciono.

    quella fragola è proprio cucciola. Mi fa tenerezza. ♥ ♥ ♥
    buona giornata Amica mia

    • La fragola cucciola 😀 sono stata fortunata, l'ho mangiata io: era dolcissima. :)) Non vedo l'ora di vederle tutte mature…alcune sono ancora bianche.
      Che poi a casa mia c'è l'usanza che al primo assaggio di un frutto o una verdura di stagione, si esprime un desiderio …anche io ho espresso il mio :))

      Ciccia, questi grissini ti faranno impazzire….sono di un buono sconvolgente. Penso di rifarli già in questi giorni 😀

      Un abbraccio tesoro, più forte di sempre :* ♥

  2. Che bontà questi grissini! Sembrano friabilissimi ^^

  3. Maya says:

    Buongiorno Michi avevo visto su facebook l'anteprima e qui sono ancora più belli. Sembrano così friabili!
    Un bacione stellina

  4. Simona Mirto says:

    La mia passione: i grissini. Quando inizio non smetto finchè non vedo le briciole nel cestino! 🙂 favolosi i tuoi (machetelodicoafà).. avevo segnato una ricetta molto simile dal libro di E.Hadjiandreou che sta in coda insieme ad altre chicche… e naturalmente dopo la pizza al formaggio, mi annoto anche i tuoi suggerimenti per queste piccole delizie… perchè non può essere altrimenti… ogni impasto che arriva dalla tua cucina equivale ad un successo strepitoso… e già si vede dalla doratura e dalla consistenza che questi sono super:)
    ti mando un abbraccio immenso e ti ringrazio di tutto… della tua presenza e del tuo affetto, quello che solo i veri Amici sanno dimostrare sempre:*
    Ti voglio bene Michi:*

    • Mamma mia Simo, a chi lo dici. Gli resisto solo perché sono in un periodo di regime alimentare serrato, ma anche volendo, non avrei fatto in tempo a finirmeli: sono spariti prima che potessi accorgermene 😀
      Ma che buoni tesoro…io l'avevo capito subito quando ho visto la ricetta di Laura. E non mi hanno delusa! Quel gusto leggermente salato, quella superficie ruvida data dalla farina bramata, quella croccantezza data da una buona cottura.
      E poi secodno me sono bellissimi anche da regalare :))

      Grazie Amica mia, sei vicina al mio cuore, sempre.
      Ti voglio bene tanto! :* ♥

  5. m4ry says:

    Michi, sono troppo belli ! Amo i l "lievitati" scrocchiarelli..ieri sera ho provato a fare un pan-crackers un po' particolare, ma devo perfezionarlo…nell'attesa, potrei provare queste meraviglie 😉 bacino

    • Si Mary, anche io adoro le cose scrocchiarelle. Che siano crackers, friselle, o grissini…..ADORO!
      Non vedo l'ora di vedere il tuo esperimento, aspetto la tua riuscita :))

      Un abbraccio :*

  6. Ti sono venuti fantastici..complimenti Michela e benarrivata anche alla prima fragola..è troppo carina e chissà che buona ^_*

  7. Taty says:

    Ma che bontà questi grissini, non li ho mai provati a fare ma adesso la tua ricetta mi ha incuriosito!

  8. Amo i grissini e una ricetta nuova non è mai di troppo.
    Anch'io dovrò provarli quando troverò uno scampolo di tempo!
    Avevo provato un paio di anni fa una ricetta con il latte ma non mi aveva convinta.
    Ma di te e Laura mi fido ciecamente 😉
    Un abbraccio grande
    E che voglia di fare scrunch!
    Ci credi, ma quasi quasi mi metto a farli 😀

  9. Belliiiii! Già me li immagino, Michela, al centro del tavolo, per una cena tra amici, legati con un nastro come nelle tue foto… Li provo prestissimo e poi ti dico! Un abbraccio!

  10. La fragolina sembra una piccola coccinella paffuta e sorridente…perchè è nata dalle tue mani! E i grissini? Menestrella in America tu ci staresti bene, sai quante bontà gli potresti far assaggiare?
    Ti abbraccio ♥

  11. Flavia D D says:

    Questi grissini sembrano facilissimo da fare e deliziosi da gustare,ma con te sembra sembra sempre cosi…<3

  12. Lyla says:

    Oddio devono essere s-u-p-e-r-l-a-t-i-v-i!
    *-*
    Non vedo l'ora di vivere per i fatti miei, almeno potrò sbizzarrirmi e preparare tutte queste cose buone! <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *