Taste & More n. 7: Panbrioche salato

clicca sulla copertina per sfogliare la rivista
Stavo rientrando da Torino. Era buio, ero in aereo e stavo per chiudere il cellulare prima del decollo, quando una bustina ha lampeggiato sul mio schermo, anticipandomi una mail. Ho aperto la mia posta e ho trovato la mail di Tiziana che mi invitava a far parte di un bellissimo team, quello della rivista Taste & More. 
Non so bene cosa ho provato. O meglio, lo so, ma non so spiegarlo. Ero felice e insieme confusa. Venivo da giorni bellissimi e quella mail è stata la ciliegina sulla torta. 

Se sono qui a parlarne, naturalmente ho accettato. E non ci ho nemmeno pensato troppo. Il mio è stato un si! di pancia. 

E così Taste & More ha aperto la sua panetteria, che curerò io. Che grande impegno! 
Certo, ormai faccio lievitati quasi senza sosta da un anno e mezzo, ma farlo per una pubblicazione che non riguardi solo il mio blog, è per me un impegno più grande. 
Una responsabilità ripagata dalla immensa emozione che ho provato sfogliando questo primo numero che mi vede partecipe: brividi, lacrime, commozione, eccitazione. Tutto in un minuto solo. 

Perciò si apra il sipario e, come dice il mio insegnante di inglese, ready – steady – go!

Per la prima ricetta di Taste & More ho voluto fortemente questo panbrioche salato, ripieno ai pomodori secchi. L’ho provato poi in altre varianti, compresi i peperoni, e devo dire che è piaciuto sempre (vero amici miei?). 
Partendo da un impasto ben lavorato, potete scegliere di farcire più o meno con ciò che volete. Io volevo che questo panbrioche profumasse di estate e che portasse un pò di sole con sé, quindi ho optato per i pomodori secchi che molto amorevolmente mia mamma prepara tutte le estati. 
Il loro profumo stordisce, parola mia.

© Michela De Filio

Ingredienti:


Per il pre impasto 

150 g di farina manitoba
150 g di acqua
30 g di lievito madre

Per l’impasto 

Tutto il pre impasto
300 g di farina 00
75 g di latte
70 g di burro
1 uovo
1 tuorlo
50 g di zucchero
10 g di sale
Erbe aromatiche miste

Per il ripieno

Pomodori secchi
Parmigiano
Olio extra vergine

Procedimento:

Preparate il pre impasto sciogliendo il lievito madre nell’acqua e unendo la farina, assicurandovi di idratarla completamente, girando il tutto con una spatola. Coprite con pellicola e lasciate fermentare per 12 ore. 
Trascorse le 12 ore, mettete tutto il pre impasto nella planetaria. 
Aggiungete il latte, la farina e iniziate ad impastare alla minima velocità, affinché la farina possa idratarsi completamente. 
Aggiungete l’uovo e metà dello zucchero, lasciando assorbire. 
Inserite ora il tuorlo e l’ultima parte di zucchero. Lasciate assorbire, quindi fermate l’impastatrice e ribaltate l’impasto con l’aiuto di una spatola flessibile. 
Lasciate impastare ancora finché l’impasto non sarà incordato, fino a che quindi non sarà completamente attaccato al gancio. 
Aggiungete il burro morbido in piccoli pezzi, facendolo assorbire gradatamente. 
Aggiungete il sale e, una volta assorbito, inglobate anche le erbe aromatiche tritate. 
Rovesciate l’impasto su un piano da lavoro leggermente infarinato e arrotondatelo. 
Mettetelo all’interno di un recipiente con coperchio oppure in una ciotola coperta da pellicola, e lasciate lievitare fino al raddoppio. 
A raddoppio avvenuto, infarinate leggermente il piano da lavoro e stendete l’impasto a rettangolo con l’aiuto di un mattarello. 
Pennellate la superficie di olio, spolverate di parmigiano e completate con pezzi di pomodori secchi sott’olio, debitamente scolati. 
Arrotolate l’impasto su se stesso per il lato corto e ponetelo dentro uno stampo da plum cake foderato di carta forno. 
Coprite con pellicola e lasciate lievitare fino al raddoppio. 
Scaldate il forno a 220°, infornate il pan brioche e dopo 15 minuti abbassate la temperatura a 180°, portando fino a cottura (mediamente 40 minuti).
Sfornate e lasciate raffreddare il pan brioche su una gratella, prima di tagliarlo e servirlo.


45 Responses to Taste & More n. 7: Panbrioche salato

  1. con calma sfoglierò la rivista…
    intanto, complimenti a tutta la redazione, perchè immagino il grosso impegno che richiede la realizzazione di una rivista di cucina.
    ma soprattutto…
    COMPLIMENTI ALLA NUOVA PANETTIERA!!!!
    che bella iniziativa, è assieme occasione di crescita, di confronto, di "vetrina".

    ti abbraccio Michi, sono felice per te, menestrella del pane.
    ora hai nuove pagine dove scrivere le tue rime. ♥

  2. Flavia D D says:

    Come commentare un traguardo così importante…ho sempre pensato che scrivere sarebbe stato il tuo futuro ed avevo ragione,la tua passione ti ha premiata su molti fronti… saono orgogliosa di te e fiera di essere tua amica <3
    Il pan brioche è favoloso anche perché io l'ho pure mangiato 🙂

  3. Matteo says:

    ♥ (Tu sai.) :*

  4. Lo says:

    sarà una panetteria fantastica con la tua guida….sono proprio contenta per te!!!

  5. Patty Patty says:

    Michè che soddisfazione!!!! Con la tua poesia li conquisti tutti!!!! <3 Ti adoro, sei bravissima…. Ti bascio forte!!

  6. Ely says:

    Congratulazioni, è meraviglioso che anche tu possa collaborare con Taste!! <3 <3 E come primo contributo direi che hai creato qualcosa di davvero speciale! Un abbraccio con affetto e un bacione

  7. Isabella says:

    Taste and More non avrebbe potuto scegliere una panificatrice migliore di te e questo pan brioche dell' inizio ne e' la prova semplicemente fantastico! In bocca al lupo per tutto cara Michela ! 😉

  8. Ale says:

    miky…questo pan brioche è semplicemente perfetto! ma tu sei bravissima e d è risaputo! 🙂

  9. Congratulations..and celebration….. cantava Cliff Richard…..

    https://www.youtube.com/watch?v=us3dQ0nnlHY&feature=player_embedded
    Ero piccola ma questa canzona la ricordo benissimo e mi è venuta in mente per celebrare un giorno così speciale.
    Il post è fantastico come sempre e il cast di Taste & More ci ha visto lungo scegliendo te come PANETTIERA…….
    Complimenti anche alla rivista, molto molto bella e piacevole da sfogliare.
    Io me la canto ancora

    Congratulations and jubilations…..na na na na

    Un bacio
    Paola

  10. Piccolina ti faccio davvero tantissime congratulazioni per la collaborazione ma anche per questo bellissimo panbriosce. Caspita devi curare la panetteria … complimenti e in bocca al lupo!

  11. journeycake says:

    Michela il tuo pane è magnifico!!! Credo che la panetteria di Taste and more sarà la miglior panetteria del mondo! Baci simo

  12. Ciao Michela 🙂 sono davvero contenta di essere approdata qui da te, ho visto meraviglie tra le tue pagine e voglio prendermi tutto il tempo per sbirciare meglio. Sei bravissima nei lievitati ma ho visto anche dolci stupendi. Un saluto grande, Angela

  13. Mentuccia che bello questo panbrioche salato <3 <3 <3
    Ma sai che anche io mi ricordo quella mattina?
    Ero andata a cambiare il cavalletto maffo per la macchina fotografica e mi hai mandato un sms che stavi partendo da Torino (mi sa anche prima quando facevi colazione)
    Sei stata bravissima, e scaramantica proprio come me, a non far trapelare nulla!
    Poi lo sai, a me le sorprese piacciono tanto tanto tanto
    Brava bravissima braverrima
    Fiera di te
    Ti abbracciavo forte e chiarissimo!
    La tua favetta

    • Ciao Stella, da Torino sono ripartita di sera….forse ti avevo scritto all'andata? Erano i primi momenti in cui ci conoscevamo se non sbaglio, Favetta mia. Che bellissimi giorni!! ♥
      Anche io sono fiera di te, e non dico per dire :')

      Una coperta di bacim petté :*:*:*

    • non so, ho ricordi di torino e colazione e forse mi hai scritto la sera quando tornavi e io ho mischiato tutto stile solito mio frittomisto 😀
      ciccia stasera son franta…che noia…sarà il tempo o le giornate in negozio con la neonata strillante???
      ti abbraccio con la forza che mi rimane in corpo
      baci baci baci
      Lou

  14. Sono felicissima per te Panettiera doc, lo meriti!
    Notte
    Enrica

  15. Alessandro says:

    Che sei un'amica, un mito, una maga dei lievitati la mia Guru e altro lo ho ripetuto mille volte, da oggi sei anche una collaboratrice della rivista Taste & More, davvero non ho parole.
    Congratulazioni e complimenti, il tuo talento, la tua bravura, l'abilità delle tue mani di trasformare un impasto grezzo in velluto, capace di sviluppare una gabbia glutinica forte come Hulk ma, affine alla lievitazione, in grado di legarsi in perfetta armonia con il lievito madre… Questa magnifica tua capacità è stata premiata!
    Un abbraccio. Aelx.

    • Ale, tu sei per me un amico speciale. La tua gentilezza, la tua dolcezza, mi lasciano felicemente stupita ogni volta.

      Ti abbraccio e ricordati che devo sempre darti quello stampino!!
      Ci vediamo presto :*:*:*

  16. Gambetto says:

    Ma complimenti! Progetto avvincente e con contenuti…cosa si può volere di più…
    Tornerò più spesso qui…per le ricette, per capire ed imparare come si fanno le foto, per raccogliere spunti in cucina e perchè mi piace il tuo approccio a questa passione per il cibo.
    A presto…:)

    • Ciao Mario, è un piacere averti qui. Ti leggo sempre…e durante le tue pause sfoglio incantata il tuo blog a ritroso.
      Piace anche a me il tuo approccio al cibo e mi piace moltissimo il tuo modo di scrivere.

      Sei il benvenuto, a presto!
      🙂

  17. Hai fatto benissimo a seguire il tuo istinto!!!
    Bellissima rivista, bello tutto, l'ho sfogliata con la bocca aperta Micky!!!
    Sono tanto tanto felice per te amica mia!!!
    Il panbrioche è da urlo…uffa…sti lievitati mi faranno dannare. 😉
    TVB roby

  18. Maria Teresa says:

    Da cosa mi faccio incantare oggi????

    Da questo panbrioche, che deve essere di uno buonooooooooooo…, oppure da questa tua collaborazione???????

    Brava menestrella del pane!!!
    Continua a stupirci così!!! :)))))))))))))

    p.s. ricetta copiata e presto realizzata, of course!

    • Ciao Dolce Donna, è bellissimo averti qui, lo sai vero?
      Lo stupore, oltre che vostro, è anche mio….ho un grande privilegio a leggere i vostri commenti.

      E tu mi sei tanto cara ♥

      PS: se lo provi, e ti fa piacere, fammi sapere :*:*:*

  19. Ma tu …effettivamente mancavi solo tu. La rivista è veramente molto bella, curata, raffinata, d'elite…i tuoi lievitati porteranno alto il tuo nome, stella.
    Ti mando un bacetto sul naso!

  20. lagreg74 says:

    Michela seguo le tue incursioni in Panissimo ma non ho mai avuto tempo di passare! Davvero complimenti per questa collaborazione…
    Seguiró senza dubbio le tue proposte lievitate visto che Lou da un mesetto mi ha convinta ad appropriarmi di un pezzettino di lievito madre.
    Ciao
    Silvia

    • Silvia, è un piacere accoglierti!
      Lou ha fatto bene a convincerti. Vedrai che quella tua con il lievito madre sarà una lunga e bellissima amicizia 🙂
      Se ti serve aiuto sono qui 🙂

      Un bacione e grazie :*

  21. Francesca says:

    Michi complimenti per questo bellissimo nuovo progetto!
    E per questo lievitato saporito e gustoso!
    Brava, davvero. E te lo meriti.
    Un abbraccio

  22. manuela says:

    Michela, sei pronta per andare a fare il programma "Pan per focaccia" su Alice con Renato Bosco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *