Crema spalmabile gianduia bianca e stracciatella

clicca sulle immagini per ingrandirle

Tra la lista dei miei blog preferiti c’è sicuramente quello di Nanni. Mi piace sbirciare di tanto in tanto per prendere qualche spunto, come avevo fatto per questa straordinaria crema spalmabile al pistacchio. Ve la ricordate? Roba da capogiro. Ma d’altra parte, quando ci si affida ai Maestri, i risultati sono garantiti. 
E poi…l’ho detto e mi ripeto: adoro le persone che hanno quella voglia di condividere il loro sapere con gli altri. E’ solo così che riusciamo ad imparare. Molte cose. Tante cose. 
Come me, che contro ogni aspettativa, mi sto dedicando anche ai dolci. 
Insomma, per non fare troppo lunga questa tarantella, quando ho fatto la crema al pistacchio, mi è tornata alla mente una crema alla stracciatella comprata molti anni fa all’Euro Chocolate di Perugia. Così mi sono presa la libertà  di chiedere aiuto a Nanni. Ma provate voi a descrivere una cosa che non sapete com’era fatta…ben dieci anni prima! Ma mi sono impegnata a chiedere e Nanni è stato più che preciso: eccellente. 
Abbiamo fatto delle supposizioni e dopo mi sono lanciata nella prova. 
E’ grazie al suo aiuto che ho realizzato questa crema. Abbastanza vicina a quella dei miei ricordi e…incredibilmente buona!
Grazie Nanni :’)

© Michela De Filio

Ingredienti:

200 gr cioccolato bianco temperato (qui)
55 gr burro chiarificato (io home made)
85 gr di pasta di nocciole pura
100 gr di cioccolato fondente di qualità, sminuzzato


Procedimento:

Mescolate bene la pasta di nocciole
Sciogliete il burro chiarificato e fatelo scendere, dopo, fino a 25°
Mescolate burro e pasta di nocciole
Sciogliete il cioccolato bianco a bagno maria e poi temperatelo.
Unite il cioccolato all’emulsione di burro e pasta di nocciole
Mescolate molto bene, fino a raggiungere una consistenza liscissima.
Unite alla crema il cioccolato fondente sminuzzato e mescolate bene.
Mettete la crema in un vasetto di vetro perfettamente pulito, chiudete e lasciate riposare per 24 ore. 

33 Comments
POSTED IN: ,


33 Responses to Crema spalmabile gianduia bianca e stracciatella

  1. omammamiabella…pensa se ti piacesse dedicarti ai dolci! ..cosa dev'essere questa crema…la consistenza liscissima mi piace :D:D

  2. Silvia says:

    Deve essere buonissima!!!

    Il dolce sta diventando una vera passione per te o sbaglio?

  3. Eleonora D says:

    ….scusa se sono di poche parole per questa crema ma semplicemente trovo questa preparazione sublime!!!!
    la sto immaginando spalmata sul pane (per non dire mangiata pura a cucchiaiate)…ho l'acquolina in bocca.
    bravissima. bellissima idea. e bellissima questa collaborazione e la disponibilità di Nanni!
    🙂

  4. Flavia D D says:

    questa deve essere un apoteosi per il palato….

  5. Mamma mia Michi! Che bontà! E complimenti per l'impegno 🙂 Io sarei semplicemente tornata all'Eurochocolate quest'anno a comprarne un altro vasetto 😀
    Ti abbraccio :')

  6. Sublime…non ci sono altre parole! Bravissima!

  7. Francesca says:

    Sto svenendo sullo schermo del pc. LA VOGLIOOOOOOOOO
    complimenti davvero! ci stupisci ogni giorno e sempre di più!
    baciotti

  8. Chiara says:

    Io che questa crema l'ho assaggiata sia nella versione originale by Euro Chocolate,sia nella tua versione….posso dire che è estremamente fantastica.
    Ci somiglia tantissimo,squisita, e la consistenza poi…mmmmmmmmm non mi ci far ripensare!Quando me l'hai data l'ho centellinata , l'ho assaporata cucchiaino dopo cucchiaino, mi ha fatto compagnia in tutti i miei momenti un pò così così… quanto è bello coccolarsi in quei momenti,con le cosine buone che tu fai..per me :*************
    🙂

    • Micia mia, mmmmmmm…se ci penso ora me la mangerei a cucchiaiate!!
      E' troppo bello coccolarsi con qualcosa di dolce e speciale quando siamo un pò giù di tono….ma forse questa crema per me sarebbe troppo pericolosa da tenere in dispensa…mica lo so se ce la farei a centellinarla! Meglio che regalo che mie preparazioni 😀 ahahahahah

      ti aodro <3

    • Chiara says:

      ti aodro anche io 😀 <3

  9. Nanninanni says:

    Buongiorno carissima!!
    Considerato che questa ricetta finora l'avevo immaginata e basta basandomi sul tuo racconto sensoriale, ora tocca di farla pure a me… e anche alla svelta!! ;-)))

    Tu forse non ci crederai, ma io ad Eurochocolate non ci ho mai messo piede, giuro!!

    Grazie di cuore per la stima! 🙂

    Baci e a presto!!

    • Carissimo te! :))) hai visto che non ti ho fatto lavorare a vuoto?
      Chi ha assaggiato questa goduria mi ringrazia ancora oggi, come vedi qui sopra…quindi grazie Nanni: per la tua disponibilità, per la tua bravura e per la tua gentilezza.

      Eurochocolate…carino, ma non ti credere che sia indispensabile. Di quelle cose che fa piacere vedere una volta, ma finita lì.

      Grazie di tutto e un grande abbraccio :*

    • Nanninanni says:

      Ma io ero sicuro che avresti fatto non bene ma… benissimo!

      Per dirla tutta ad Eurochocolate una volta una sola ho provato ad andarci… gli alberghi erano tutti prenotati fino a Spoleto!! :-O

      Allora per compensare delle fiere toscane sull'argomento quell'anno lì non ho persa neanche una… 😉

      Grazie ancora a te e buon fine settimana!

  10. …sono già con la bocca piena di parole per te ma forse preferisco riempirmela di quella cucchiaiata che vedo lì, pronta per me ♥
    Ti abbraccio tesoro!

  11. Lo Ziopiero says:

    Eheheh, Nanni è sempre una garanzia! Non a caso l'ho messo tra i miei maestri!

    E tu lo hai interpretato a meraviglia.
    :))))

    Bacioni :* :* :*

  12. …va beh! ma a te piace vincere facile..! E' un vera tentazione questo post!!
    E la crema al pistacchio di Nanni? Proprio da capogiro!
    Un saluto e Bentrovata!
    Mug

  13. Ciao Michela, piacere di conoscerti! Mi piace molto il tuo blog e non voglio perdermi nemmeno + una tua ricetta! Da oggi ti seguo con piacere ^_^
    Buon we e a presto!
    la zia consu

  14. Andrea says:

    Questa crema così buona me la finirei a cucchiaiate in men che non si dica! A proposito, domani finisce Eurochocolate a Perugia. Non ci vai?

  15. Una meraviglia!
    La pasta spalmabile al pistacchio vorrei farla ma temo di rimanere inguaiata in una fortissima tossicodipendenza 😀
    Peccato sia un periodo che la cioccolata é bannata…posso fare piccoli strappi ma davanti ad un vasetto poi come si resiste?
    Sei bravissima e son felice di averti trovata 🙂
    Un bacio e buona giornata
    Lou

    • Lou, devo darti ragione. Si rischia di rimanere inguaiati 😀
      ahahahahahahha

      Io pensa, l'avevo regalata questa 😀 è che proprio non ce la faccio a resistere..però guarda…una volta nella vita….tanto per dire di avere provato il brivido 😀

      Grazie di tutto e felice io di trovare te :)))

      Bacio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *