Pane sciocco toscano

clicca sulle immagini per ingrandirle

Io ed Eleonora, una mia amica-lettrice, abbiamo insieme un progetto molto carino per una ricetta a 4 mani che ci ha parecchio entusiasmate. Insieme abbiamo scelto la ricetta, l’abbiamo condivisa, e insieme abbiamo deciso come realizzarla. Per fare questa ricetta, che scoprirete spero la prossima settimana, avevamo bisogno di pane sciapo. 
Mica lo compreremo??? 
Nooooooo!!!

Ce lo facciamo in casa!
Liberamente ispirata al post di Martina che vedete qui, la ricetta di questo pane parte da un preimpasto con lievito madre: appena 30 grammi! La prova che avevo fatto con questo pane mi aveva entusiasmata troppo per non riprovarci..e sia io che Eleonora ci siamo trovate benissimo.
Il mio pane doveva essere meno brunito, però devo dire per onestà che non mi dispiace affatto così croccante e scuro. Ad ogni modo, se decideste di rifarlo, potete lasciarlo più chiaro, per averlo più simile al pane sciocco originale.

La cosa splendida splendente di questa realizzazione è stata questa: a distanza di centinaia di chilometri, io ed Eleonora abbiamo realizzato questi pani con lo stesso lievito madre. Si si, avete capito bene. Perché il lievito madre che abbiamo usato, lo abbiamo avuto tutte e due in regalo da Adriano al suo corso (non a caso il mio lievito si chiama Adriano e il suo Adrianino :D)
Io questa cosa la trovo meravigliosa. E anche Eleonora. Infatti ci siamo dette che questi pani sono fratelli.

Voi non lo trovate bellissimo? :’)

E poi…i nostri sono pani che abbracciano l’Italia:
un quarto laziali, un quarto campani, un quarto toscani e un quarto veneti.

Qui potete vedere il pane fratello che ha realizzato Eleonora.

_______________________

Ingredienti:

Preimpasto

175 gr di farina
100 gr di acqua
30 gr di lievito madre

Impasto

Tutta la biga
250 gr di farina 0
125 gr di acqua

Procedimento:

La sera prima sciogliete il lievito madre nell’acqua del preimpasto. 
Unite la farina e miscelate con gancio a foglia per un minuto. 
Pulite il gancio, coprite la ciotola con pellicola e poi con un panno di cotone.
Lasciate riposare per 12 ore a temperatura ambiente
Il preimpasto pronto si presenterà così:

Al mattino, al preimpasto unite la farina e l’acqua e azionate l’impastatrice alla minima velocità per idratare bene tutta a farina
Ad idratazione avvenuta, aumentate la velocità e fate incordare. 
L’impasto incorda facilmente, ma fermatevi due-tre volte per ribaltare l’impasto, riazionando l’impastatrice. 
Mettete l’impasto su un piano da lavoro, arrotondatelo e riponetelo nella ciotola pulita.
Coprite con pellicola e fate riposare 1 ora
Riprendete l’impasto e sul piano da lavoro formate il filone, lasciando la linea di giuntura lateralmente sulla superficie.

Coprite e lasciate lievitare fino a raddoppio (dipende dalla temperatura, il mio ha impiegato un paio d’ore circa)
Scaldate il forno a 200°, e intanto cospargete sulla superficie della farina di riso.
Infornate e portate a cottura.

__________________________
Con questa ricetta partecipo alla raccolta Panissimo ideata da Sandra e Barbara



Sandrì, finisce che prima momenti mi picchiavi perché non partecipavo, 
e adesso mi picchierai perché sto sempre in mezzo alle scatole 😀 😀 😀

46 Responses to Pane sciocco toscano

  1. Lo Ziopiero says:

    Belle queste realizzazioni a 4 mani e a distanza!
    E anche questo legame con i due lieviti madre! :))

    Complimenti ad entrambe! :)))

    Adesso son curioso di vedere come lo utilizzerete, anche se un'idea non so perché me la sono fatta… 😉

    Bascioni! :* :* :*

  2. Eleonora D says:

    buongiorno! è inopportuno se anche io lascio un commento?
    ma sono troppo contenta di questa condivisione, per cui te lo scrivo!!!!
    e sono troppo contenta di come è riuscito il pane, a me che veniva sempre senza forma e acidino…per cui consiglio di provare questo tipo di prodedura con preimpasto di lievito madre.
    io ho fatto due pagnotte, in una ho aggiunto il sale giusto per accontentare le bocche che ho a casa…

    Piero ma tu hai già capito il seguito?… 🙂

    grazie Michela!!!!
    ciao!!!!

  3. Casale Versa says:

    ma che bellissima cosa avete fatto! anche perchè siete tutte insieme! bravissime! ;D

  4. CHE FACCIAMO? ci diamo dietro? io era a rileggere il post sul pane precedente e tu mi lasci un commento e un nuovo pane? ma ci sei a Firenze il 29? dimmi di si, dimmi di si, dimmi di si!!!!!
    io pane sciocco toscano? vieni a giocare a casa mia? aaahhh, che tesoro che sei mia dolce susinetta!

  5. Patty Patty says:

    Michè che bella pagnotta…. con il lievito madre… così posso copiarti a puntino! Un bascione gioia mia! PS Sono curiosissima di vedere perchè hai bisogno del pane sciocco….

  6. Questa pane sciocco è davvero bello. Sicuramente lui e suo fratello saranno anche buonissimi!

  7. FrammentAria says:

    bravissime!
    comunque a me tanto sciocco nun me pare sto pane :))
    vi abbraccio a 2 braccia!! grandi, però :)))))

  8. Damiana says:

    Ormai faccio il pane quasi tutti i giorni ed ogni volta imparo qualcosa in più!Rifaro sicuramente anche questo bel filone,ormai il pane non si compra più!Un bacione e complimenti come sempre Michela!

  9. Il pane della fratellanza! Buonissimo come sempre Michi!:) Ora aspetto con trepidazione la realizzazione a quattro mani, curiosa sono! 😀 😀 😀
    Un abbraccio forte forte! :*

  10. Fantastico questo pane … Sai che anche la mia pamina è sorellastra della vostra? Anche a me Adriano ne aveva dato un pezzettino che ho mischiato con la mia: una potenza!!

  11. m4ry says:

    Tesoro…è semplicemente meraviglioso…mi piace molto questa tecnica del pre impasto con il lievito madre..mi aveva conquistata già l'altra volta..
    E' un pane da 10 e lode ! Ti abbraccio bellezza mia <3

  12. Berry says:

    Il pane toscano ♥ stellina! Ma non è che per caso vieni a Firenze il 29 giugno no? Daiii c'è anche Zio Piero!
    Uff…così mi porti una fetta del tuo pane, bella croccante va bene uguale, sento il profumo da qui e il rumore della crosta sotto i denti…
    ti abbraccio!

  13. Che meraviglia Michela!!! Ha un aspetto eccezionale..Come me ne mangerei una fetta!!! Complimenti…E' proprio un tipo di pane di quelli che piacciono a me!

  14. Francesca says:

    Bellissimo questo filone sciocco!
    molto tenera l'ìdea dei pani fratelli ma effettivamente lo sono per davvero!
    anche io mi sono fatta un'idea sull'utilizzo, anche 2 in realtà!
    ti mando un piccione viaggiatore con il mio fogliettino 😀
    bacioni

  15. Edith Pilaff says:

    Il pane e' una meraviglia,sono curiosissima di vedere cosa ci farai.Una mezza idea ce l'ho…
    Lo zio Piero ha ragione quando dice "sai quando leggi una cosa e te ne viene mente un'altra",il problema e che non sempre funziona.Io leggo Victoria Beckham e penso al pollo….
    Baci deluxe.

  16. farlo in casa è tutta un altra cosa complimenti per idea ma sopratutto per la realizzazione

  17. Maria Teresa says:

    Ecco finalmente il pane sciocco che da tanto tempo voglio provare a fare…!
    Stasera rinfresco la mia pm e domani sera parto con la biga!!
    Applausi doppi a te ed Ele: bravissime!!!!!!!!

  18. Daiii!!! Emmettì, se lo provo fammi sapere, ne sarei davvero contenta :*

  19. altro che panesciocco,amesembra intelligentissimo!

  20. bruna sacco says:

    non avendo la pasta madre….. come fare? io purtroppo dopo vari tentativi andati a male ho rinunciato a fare la PM , se puoi aiutarmi indicando come sostituirla col LdB — quantità — te nesarei grata
    ciao Bruna
    branto74man@iol.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *