Tuorli pastorizzati

clicca sulle immagini per ingrandirle

Ieri tutto era più bello
la musica tra gli alberi
il vento nei miei capelli
e nelle tue mani tese
il sole 

Agota Kristof, Ieri

_________________________
Dopo la meringa italiana, è doveroso dividere con voi anche la pastorizzazione dei tuorli, altro passaggio importante per molte preparazioni di dolci, che ci permette di non rischiare con le uova crude.
Anche i tuorli pastorizzati possono essere utilizzati per gelati, per creme a crudo (come per il tiramisù) e per molte altre preparazioni di pasticceria.
Facilissimo, velocissimo e anche qui, possiamo congelare e utilizzare quando ci serve.
L’ho imparato qui. Grazie Piero! 🙂

Ingredienti:

100 gr di tuorli
60 gr di acqua
195 gr di zucchero

Attrezzi

Un termometro da cucina

Procedimento:

In un pentolino unite zucchero e acqua e portate a 121°
A parte sbattete i rossi
Lentamente con una mano versate lo sciroppo bollente nei tuorli, portando le fruste alla massima velocità.
Montate finché non otterrete una spuma molto soffice e gonfia.


29 Responses to Tuorli pastorizzati

  1. Non li conoscevo i tuorli pastorizzati, il prossimo dolce lo farò con loro ^^

  2. FrammentAria says:

    eh, se impariamo a fare pure questi siamo finite 🙂
    poi ci toccherà passare all'opera…anzi, all'Operà!

    Ieri….il bello di ieri è che il ricordo lo eternizza, non cambia più, se non nella speranza che si ripeta. certo ieri qui pioveva e piove pure oggi… spero che qualcono domani mi tenda, nelle mani, il sole.

  3. FrammentAria says:

    sottolineo, tenda IL sole, e non tenda da sole, eh? :))))))))
    ti abbraccio meraviglia!

  4. Silvia says:

    Ciao Michela!
    Avevo giá visto da Piero e ora da te. Mi sa che devo proprio comprarlo 'sto termometro da cucina :p
    Come si congela,tutto insieme oppure giá dosato? Stessa cosa per le meringhe?

  5. Brava Micky!!!
    Pure io lo faccio ultimamente, ma senza termometro..mi regolo un pochino a occhio..ma mi devo attrezzare presto!!
    n.b. sei pronta per la partenza? Poi mi racconti un po' di cose? Stoccolma è un sogno nel cassetto da qualche anno..
    Bacioni! Roberta <3

  6. Sai che io invece sono per "domani é tutto più bello"?! Ah che inguaribile sognatrice!!
    Tesoro bello, non sai quanto mi dispiace non vederti a Roma. Ma di sicuro Stoccolma sarà una meraviglia e stavolta niente pioggia eh?!
    Grazie per la dritta delle uova pastorizzate. Dovrei prendere l'abitudine di usarle anche io pastorizzate. Soprattutto quando il caldo deciderà di farsi vedere! Un baciotto

  7. Michela mi hai letto nel pensiero.
    Stavo proprio pensando che avrei dovuto cercare una ricetta per pastorizzare le uova ed eccoti qua! Salvo di certo e rifaccio di sicuro!
    baci
    alice

  8. Ciao michela! proprio questo aspettavavo…me lo segno subito! un abbraccio!

  9. Mi saranno molto utili visto che la mia migliore amica è incinta e da quì a settembre sicuramente ci scapperà qualche dolcino 😀
    Bentornata Michi mia! :***

  10. Vaty ♪ says:

    Concorso con zio.. Dopo questi tuorli quale ricetta avrai in serbo? Un abbraccio Michela!

  11. Patty Patty says:

    Tesoro… questa volta non ti faccio i complimenti per la ricetta … ma per l'autrice di cui hai scritto i versi… io l'adoro!!! Ho letto Trilogia della città di K tante volte e lo riscopro ogni volta, Mathias dove sei?, La vendetta… insomma mi piace da morire! Vabbè i complimenti per la ricetta te li faccio ugualmente! Un bascione!

    • Patty, anche io letto "Trilogia della città di K": un libro allucinante e spietato. Mi vengono i brividi se ancora ci penso. Anche "ieri" è davvero molto bello, se non l'hai letto te lo consiglio!
      Un bascio :*

  12. Dani says:

    Michy non sapevo si potessero fare in casa. E devi sapere che questa cosa mi ha svoltato la vita *_*

  13. miranda says:

    i tuorli pastorizzati si possono congelare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *