Focaccia al 101% di idratazione

Sapete quant’è che avrei voluto provare questa focaccia? una mareeeeea di tempo. E sì che avrei potuto fare mille altre focacce, ma io no, io volevo questa. Saccheggiata dall’ormai celeberrimo blog di Martina (che mi farebbe venire voglia pure di cucinare code di lucertole in salmì!), che a sua volta ha preso ispirazione dal mitico Zio Piero, (che mi fa venire fame pure quando ho la febbre!), ma m’è toccato aspettare l’impastatrice. 
Siccome quando ho in testa un’idea sono peggio di un somaro, è stata una delle prime cose che ho provato a fare. 
L’intera faccenda gira intorno alla percentuale di acqua con cui si fa incordare questo impasto. Non è stata un’esperienza semplice. L’impasto è così idratato da risultare molle, molto complicato da manipolare. 
La prima lievitazione in frigorifero dovrebbe essere di 24 ore, io però ero impegnata e l’ho lasciata un pò di più. Nel totale, tra frigorifero e temperatura ambiente, la mia focaccia ha lievitato 28 ore. 
Il risultato? un sapore così squisito che ti fa sfiorare il limite della commozione. Una focaccia leggera, leggerissima, gustosa per i sapori semplici di cui è composta: farina, olio, sale e rosmarino. 
Io l’ho fatta un pò più alta di quella di Martina, per seguire i miei gusti. Incantevole!
Che cosa aggiungere? Ah, si! Osate, provate e sperimentate sempre. In tutto. Solo questo aggiunge senso alla nostra vita.
Enjoy!

Ingredienti:
400 gr di farina manitoba (io Lo Conte)
405 gr di acqua
2 gr di lievito di birra fresco
10 gr di sale fino 
2 cucchiai di olio extra vergine 
Per rifinire
Sale grosso 
Rosmarino
Per lavorare
Impastatrice
Procedimento

Una volta pesati gli ingredienti, ho preso una parte di acqua, 300 gr, e l’ho messa nell’impastatrice e ci ho sciolto il lievito (a impastatrice spenta). 
Ci ho versato sopra tutta la farina, ho montato il gancio a foglia e ho acceso iniziando a far miscelare alla minima velocità.
Quando l’impasto ha preso corpo, ho aumentato la velocità di una tacca.
Quando l’impasto ha iniziato ad addensarsi intorno al gancio, ho sostituito quello a foglia con quello per impasti.
Ho fatto impastare altri 5 minuti e ho aggiunto l’olio.
Ho lasciato andare fino a completo assorbimento dell’olio.
Solo quando l’olio si è incorporato, ho iniziato a poco a poco ad aggiungere l’acqua. Poco per volta a mano a mano che veniva assorbita. L’impasto a questo punto è come una pastella.
Ho aggiunto il sale e lasciato lavorare fino a quando il composto, dopo circa 30 minuti, ha iniziato ad incordarsi intorno al gancio (restando sempre molto molle). 
Ho oleato una ciotola capiente e ci ho trasferito l’impasto ungendomi bene le mani. 
Siccome ero in difficoltà nel maneggiare, ho effettuato qualche piega di rinforzo all’interno della ciotola (portando i lembi dell’impasto verso il centro)
Ho coperto con una pellicola e messo in frigorifero. Il tempo giusto è di 24 ore, il mio è stato un pò di più. 
[Attenzione! la pellicola non deve aderire all’impasto, altrimenti si appiccica tutto. Deve essere completamente tesa sul recipiente]
Trascorse le ore di lievitazione in frigo, ho trasferito la ciotola in un luogo tiepido e ho lasciato raddoppiare.
Ho infarinato abbondantemente un piano da lavoro e ci ho versato l’impasto. 
Mi sono unta le mani e aiutandomi anche un pò con la farina del piano, ho fatto una piega a portafoglio, sempre per dare forza all’impasto. 
Ho lasciato riposare 10 minuti. 
Intanto ho preparato l’emulsione con un cucchiaio di acqua e due di olio extra vergine
Ho steso la focaccia, sempre con le mani unte. 
Ho versato sulla superficie l’emulsione e ho completato con sale grosso e rosmarino
Ho lasciato riposare 30 minuti durante i quali ho preriscaldato il forno.
Ho cotto la mia focaccia a 250° per circa 30 minuti


41 Responses to Focaccia al 101% di idratazione

  1. Berry says:

    Cara Michi, in questi anni ho sviluppato una certa dipendenza dalle focaccie…e la tua pare essere veramente meravigliosa, le mie papille gustative sono emozionate! Che bello poter realizzare i propri desideri anche solo attraverso un acquisto di una impastatrice! Sono le gioie della vita! Un bacio!

  2. Meravigliosa mon amour! *_*
    Aspettati una mia visita da un momento all'altro 😀 Baciiiiii :***

  3. Patty Patty says:

    Michy la voglio fare anche io!!!! Domanda, anzi due.
    Io che invece dell'impastatrice ho due mani senza la forza di mastro lindo, cosa faccio desisto o anche la parte iniziale può essere fatta a manoni?
    Domanda 2: il mio forno raggiunge max 220°… è importante che abbia loo shock termico così alto o basta solo allungare il tempo di cottura

    Domanda tre: mi sono spiegata come un libro stracciato?

    Un bascio topì, fammi sapere!

  4. @berry, io mi sono innamorata delle focacce…le adoro!!! peccato che non posso mangiarne molta :/
    @Vale, vieni quanto vuoi :**
    @Patty, tesoro, ho messo appositamente l'impastatrice fra gli attrezzi da utilizzare perché per questo impasto è necessaria. Non perché occorra forza, al contrario. E' che l'impasto è troppo liquido per lavorarlo a mano. Ma non demordere, perché entro qualche giorno, pubblicherò un'altra focaccia che invece non ha bisogno di impasto e si fa velocissimamente (calcola che me la sto facendo a ruota un giorno si e l'altro pure :D). Abbi fiducia in me! :*

  5. m4ry says:

    Che ti devo dire ??? Io ormai lavoro da parecchio con questo tipo di impasto..pane, pan brioche e in effetti mi manca la focaccia..sarà che devi aspettare..ma la soddisfazione non ha limiti..in ogni caso, l'impasto assai molle è il segreto per la focaccia perfetta..io ormai uso il mio impasto da una vita..e non delude mai ! Ma voglio provare questo, anche perché c'è pochissimo lievito 🙂
    Bacio stellina !

  6. E' venuta una favola!!! Bravoissima come sempre…Mi fai sempre felice a provare le mie ricette anche perchè ti riescono sempre benissimo!!! Davvero brava, questa qui poi non era affatto una ricetta semplice!!!
    Vado a metterti nel blog

  7. Sara says:

    fantastico risultato! e ora ti tempesto di domande..visto che questo w.e. volevo fare la follia di tentarla, ma ero sprovvista di impastatrice (la foglia si è rovinata e sto aspettando che mi arrivi il ricambio)…per fortuna perchè mi sa che con le mani non è fattibile!
    la prima domanda è: se dopo aver aggiunto l'acqua, diventa tipo pastella..come si fa a farla incordare???
    per ora questa..prossimamente le prossime :))

    Cmq bravissima…
    Baci
    Sara

  8. @mary, io ho dovuto aspettare l'impastatrice, però che soddisfazione!!! *__*
    @Marty, grazie di cuore! è un piacere provare le tue ricette, davvero. Questa focaccia è uno spettacolo! :*
    @Saretta, purtroppo io credo che non si possa far incordare un impasto come questo senza impastartice…ti toccherà aspettare! Questo impasto è praticamente come una pastella, non si può lavorare con le mani.
    Un abbraccio!

  9. Grande!!! E' da un po' che ci giro intorno a questa focaccia ma quando trovo il coraggio la faccio pure io:)
    La tua e' perfetta !!! I lievitati danno tanta soddisfazione 🙂
    Baci

  10. Gioia says:

    Ricetta laboriosa ma risultato perfetto…. mooolto invitante!!

  11. Solo chi osa arriva a vette impensate nella vita …e nella cucina!Il risultato mia cara è strepitoso.Immagino il sapore!
    Brava
    Monica

  12. Michela, si vede lontano un miglio quanto è soffice e fragrante! No no, non ci siamo questa la devo proprio fare! Un abbraccio Angela

  13. Mikyyyyy!!
    E poi è così croccante fuori!!
    Io la vorrei semplice, con prosciutto e bufala!!
    🙂

  14. Lo Ziopiero says:

    Brava, Michela! Come esordio non è niente male!

    P.S. Puoi riferire alle tue lettrici che questo impasto può anche esser fatto a mano, solo che occorre molta tecnica e dimestichezza; consiglio di prendere prima la mano prima con impasti meno idratati, 70-80%.

    p.s. 2: è tanto che vorrei fare un filmato di come si impastano questi blob, prima o poi lo farò 😉

  15. @Zio, grazie ^__^
    le mie care lettrici leggeranno…io non mi avventuro perchè già è stato difficile con l'impastatrice…figuriamoci 😀
    baci!

  16. Simona says:

    Se avessi l'impastatrice la farei all'istante!!!:) e adesso chi me la toglie questa voglia di focaccia???
    Un bacione Michy e buona serata!

  17. Ely says:

    Provo, provo, provo! 😀 Ma che bella non è?! Oracolina, sei sempre una garanzia tesoro! 😀 Un abbraccio forte forte, come ne vorrei un pezzetto! 🙂 Smmuacck!

  18. Michela complimenti è bellissima! E' tanto anche io che vorrei fare una bella focaccia, e visto che tu me la consigli vivissimamente farà la tua!!
    Bacione!
    Mari

  19. Michelaaaaa…quand'è che apriamo 'sta attività???? Ormai tu sei una panificatrice provetta, io faccio tutto il resto se vuoi, anche perché manco ci penso di mettermi a fare la focaccia al 101% di idratazione (???)..a parte il fatto che non ho l'impastatrice..mi sono persa dopo i primi due punti…:-/ …
    Bravissima!!! Baci, baciò! Roberta

  20. Federica says:

    Hai fatto proprio bene a lanciarti, sono d'accordo con te: bisogna osare 🙂 Di sicuro non è l'impasto più facile del mondo ma sei riuscita a gestirlo alla grande e a sfornare uan focaccia meravigliosa. E non sai che voglia di afferrarne un bel pezzo avrei adesso! Buona settimana, baci

  21. Che focaccia che hai fatto…
    sarà finita in un nanosecondo.
    mi sono dimenticata di scriverti, scusa, ma è un periodo proprio intenso.
    lo faccio subito.
    un abbraccio
    alice

  22. carmencook says:

    Una signora focaccia tesoro!!!
    Sono io che faccio le valigie e vengo a cena da te!!
    Un bacione enorme
    Carmen

  23. Sugar says:

    Ciao Michela, complimentissimi!! Direi ricetta riuscitissima! Te l'ho già detto che amo i lievitati in tutte le salse? Ho finalmente trovato una vecchia amica che mi regalerà un pezzetto del suo lievito madre. Pensa che è sempre lo stesso lievito non so da quanti anni. Seguirò il tuo consiglio, che poi è anche il mio pensiero: sperimentare sempre! Grazie della dettagliata ricetta.

    Un caro saluto, Ada. 🙂

  24. la voglio mangiare con il prosciutto tagliato a coltello…ADESSO!!!

  25. Zonzo Lando says:

    E io segno! 🙂 Notte tesoro!

  26. Solo due parole: ho fame!!! Ho letto il commento dello ZioPiero, ma io mi sa che ne devo impastare di focacce per riuscirci… Hai detto che hai pronta una focaccia facile facile… Che sia simile a quella che ho provato io stasera? Aspetto la tua ricetta, la mia non è che m'abbia tanto convinto! Buonanotte Michy :*

  27. Alessandro says:

    Sei un mito!!!
    Inviamene un pezzo per posta :-D.

  28. lucy says:

    le cose belle e buone si fanno attendere sempre ma quanta ricompensa dopo a mangiarne una bella fetta?!

  29. Elle says:

    La fai semplice tu che sei la Dea della lievitazione. Ma a noi poveri mortali che guardiamo con invidia tutte le tue creazioni proprio non pensi?! A noi che mettiamo a lievitare l'impasto aspettando che raddoppi e ci accorgiamo che ci sono venuti i capelli bianchi nell'attesa?! A noi che l'impasto rimane per 3/4 appiccicato al tavolo ed il rimanente 1/4 alla carta da forno?! A noi che addentando con foga il primo morso del nostro bel panino ci rompiamo un dente neanche avessimo mangiato un sasso?!
    Bravissima apetta, da far impallidire Martina!! 🙂

  30. Valentina says:

    Tesoro bello, quanto hai ragione… provare, osare e sperimentare sempre, questo aggiunge senso e brio alla nostra vita… la penso esattamente come te 🙂 Tu ormai sei la Regina dei lievitati, una maga! 😀 Questa focaccia è perfetta e mi fa venire fame solo a guardarla, mi piace tanto il fatto che sia un po' altina! 😀 Un abbraccio e complimenti di vero cuore :*

  31. Roberta says:

    La focaccia è strepitosa, Michi, la tua bravura sempre più sorprendente, e soprattutto sono tanto tanto d'accordo con te, osare, sempre, fermarsi mai 🙂
    Un abbraccio!

  32. Ciao Michela, questa è una meraviglia mi ci tufferei sopra senza ritegno…adoro le focacce e il rosmarino mi fa impazzire…purtroppo non ho l'impastatrice…mmmm quanto rosico!
    Che dici oso? Provo a farla con le mie manine?
    Un bacio e buona giornata
    Paola

  33. Bianca says:

    Una meravigli assoluta.!!!!!!!! che alveolatura perfetta.!!! Complimenti.!!!

  34. Vaty ♪ says:

    condivido in pieno l'ultima frase.. è quel che sto facendo!
    non conosco zio piero se non di fama.
    che brava Michela.. quella focaccia sbucava il mio schermo.

  35. Ennio says:

    Complimenti Michela!!! Questa focaccia è eccellente!!! 😀

  36. Che delizia questa focaccia ti è venuta fantastica!!!!

  37. Raffaella says:

    Come può una focaccia così semplice essere così meravigliosamente bella?
    Bravissima Michela!

  38. Ma è fantastica!!!

    E lo sono anche le altre ricette che mi ero persa… soprattutto i babà: sono FA-VO-LO-SI. *_*

    Sei sempre più brava michi :*

  39. ciao. Ho scoperto il tuo blog in giro per il web ed è molto bello! mi piace moltissimo questa schiacciata…come mai l'hai fatta lievitare così tanto? 24 ore sono tantissime… buonagiornata

  40. Arianna says:

    Meravigliosa questa focaccia!!!1

  41. Chiara says:

    era tanto che non passavo e vedo che l'impastatrice procede alla grande 🙂 questa focaccia ha un non so che di sublime…. saranno le foto che rendono benissimo…ma fa venire proprio l'acquolina…gnam gnammmm bravissima 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *