Tronco di castagne con crema al burro

Doveroso dedicare questo magnifico dolce alla persona che mi ha insegnato a farlo: la mia amica Chiara. 
Un dolce libidinoso che facciamo una volta l’anno soltanto: primo perché è una botta allucinante (cioè è calorico), secondo perché lo facciamo con le castagne quando sono di stagione e terzo, ma forse il motivo principale, perché ci vuole tempo a pelare le castagne…un’operazione noiosa che se ti dice bene e le castagne sono buone, ok. Ma quando le castagne escono male e ce n’è una buona su dieci, allora la faccenda si fa deprimente. Quest’anno ci è andata bene, le castagne erano buone e siamo state anche veloci. Tra una chiacchiera e l’altra il tempo è volato!
Un dolce che una volta nella vita va mangiato. E’ velluto sul palato…e il gusto della castagna è paradisiaco. 
Non dite che non ve l’avevo detto, eh! 🙂 
Ingredienti: 
Per il tronco
500gr  di castagne cotte e passate
150 gr di zucchero a velo
50 gr di burro
50 gr di cacao amaro
1/2 bicchierino di brandy
Per la crema
150 gr di burro
10 gr di zucchero a velo
1/2 tazzina di caffé concentrato
Procedimento: 

Ho pulito le castagne e le ho fatte bollire in acqua abbondante per circa 40 minuti. 
Le ho scolate e lasciate svaporare, quindi le ho spellate una a una e passate nello schiaccia patate mettendole in una grande ciotola. 
Ho aggiunto il cacao, lo zucchero a velo, il brandy e il burro a temperatura ambiente. 
Ho lavorato l’impasto con le mani fino a che è diventato omogeneo. 
In un’altra ciotola ho preparato la crema con il burro, il caffé e lo zucchero a velo..anche qui ho lavorato per bene con le mani. 
Ho preparato un foglio di carta forno rettangolare e ci ho steso con le mani l’impasto di castagne, modellandolo per ottenere un rettangolo alto circa 1 cm. 
Con una spatola ho spalmato sulla superficie la crema al burro, quindi con l’aiuto della carta forno ho iniziato ad arrotolare. Una volta formato il rotolo l’ho guarnito con la crema al burro avanzata. Ho avvolto il tronco con la pellicola trasparente e l’ho lasciato in frigorifero per una giornata. 


31 Responses to Tronco di castagne con crema al burro

  1. carmencook says:

    Lo sai che lo faccio anche io??
    Una sola volta all'anno come te e a Natale!!!
    E' meraviglioso!!!!
    Un abbraccio e a presto Carmen

  2. Any says:

    Ma e bellissimo! In effetti, pulire le castagne non mette molta allegria :)). Il risultato paga, però.
    Complimenti a te e alla tua amica Chiara.

  3. Patty Patty says:

    Michela, ma questo è un invito a nozze!!! La cosa buona è che quando le cose noiose si fanno in due, fra una chiacchiera e l'altra il tempo passa meglio! Un bascio grande grande!

    PS Mi piace la tua scritta!

  4. Berry says:

    oh my! Michela! Ma questa favolosa creazione quanto è buona? Adoro le castagne lesse, da noi le chiamiamo "ballotte" e questo tronco è particolarmente invitante…
    un bacino!

  5. Valentina says:

    sarà pure una bomba, ma è spettacolare 🙂

  6. Roberta says:

    L'hai definito perfettamente, libidinoso, persino per me!!!
    Baci piccina!!!

  7. Monique says:

    Mic, riguardo il burro, io parlavo delle foto:-( Quando ho visto la tua presentazione mi sono detta: mannaggia! potevo farlo anche io cosi!!! va bhè! il mondo è bella perchè è vario (e burroso). POI: venire qui a commentarti mi è costato caro. Questo rotolo è per-fet-to. Super-bravissima come sempre.

  8. Mamma mia Micky..ma cos'è 'sto dolce????…mi tocca farlo..è una meraviglia…comunque metto mio marito a pelare le castagne.. 😉
    Che bella la scritta che hai messo sulle foto..la devo preparare anch'io e non trovo mai tempo per farlo :-/ …aggiungi poi che sono negata-negata con certe tecnologie..vabbè
    Bacioni faccio copia e incolla!! Roby

  9. Damiana says:

    Guarda,almeno una volta all'anno,è da rifare!Appeno ho visto la foto,ho pensato fosse perfetto e mai avrei immaginato che fosse fatto di sole castagne!Libidinoso,ecco cos'è questo tronchetto!Bravissime!

  10. m4ry says:

    Io ne sento il sapore…ma che meraviglia è questa ?? Uno spettacolo !
    Bacio tesoro mio 🙂

  11. Ale says:

    Ma questo non è un dolce, è meraviglia allo stato puro…complimenti!mi ispira da morire!!!!!!!

  12. Sono senza parole Michi.. che dolce delizioso! Sia nel gusto che nella preparazione! Il prossimo anno chiederò a Flavia di portare su un bel po' di castagne del suo bosco e mi metto a farlo. Non l'ho mai visto in giro e m'incuriosisce parecchio 🙂
    Ti abbraccio fortissimo :*:*:*

  13. Matteo says:

    Ossignoreiddio *_____________*

  14. Dall'aspetto promette davvero bene…poi adoro le castagne, adoro la crema al burro…spero di trovare un'amica che divida il lavoro noioso con me così provo a replicare questa meraviglia… Buona serata

  15. questo tronchetto è da urlo l'ho subito condiviso su google che idea geniale..

  16. Simona says:

    Wow!!!! Che meraviglia!!!! Ne vorrei tanto assaggiare una fettina!!!:)
    Complimenti Michy, una vera delizia e delle foto meravigliose!!! Un bacione

  17. Chiara says:

    ebbene si…libidinoso….meraviglioso….goloso…e soprattutto noioso 😀
    ma quando dopo la trafila dell'apertura delle castagne prima, e della pelatura dopo, immergi le mani in quell'impasto…beh li,ti sei già dimenticata della vescica sul dito che si è formata mentre avevi a che fare con le castagne 🙂 questo dolce è qualcosa di unico…a me piace farlo e in compagnia si fa più volentieri :)è venuto proprio bello…brave noiiiiiiiii 🙂

  18. Michela non ho dubbi sulla bontà di questo dolce: solo a guardarlo mi fa voglia di mangiarne almeno due fette!! Belle le foto e bravissima!
    un abbraccio!
    Mari

  19. Michela è bellissimo, questi colori così definiti sono magnifici. Mi piace un sacco anche la tua nuova firma, davvero raffinata ed elegante.
    Brava
    alice

  20. Michela è bellissimo, questi colori così definiti sono magnifici. Mi piace un sacco anche la tua nuova firma, davvero raffinata ed elegante.
    Brava
    alice

  21. Valentina says:

    Tesorina 🙂 ho fatto una cosa molto simile questo fine settimana, è una botta calorica esagerata ma… MERITA!!! 😀 Sei stata bravissima, salvo la ricetta! Complimenti anche per le bellissime foto 🙂 Un abbraccio e buona serata 🙂

  22. Ely says:

    Amo le castagne.. amo il tuo rotolo.. e già ero convinta. Poi ho letto 'velluto sul palato'… e ciao!! Adesso non smetterò più di pensarci tesoro!! 😀 Un abbraccio, complimenti è bellissimo!!

  23. SimoCuriosa says:

    ma è perfetto! sembra disegnato! sei un'artista… !
    che fatica pelare le castagne! quindi 10 e lode anche per la pazienza 🙂

  24. Non è giusto, io qua le castagne non le trovo 🙁 Mandatemi una fettina!!! PS: mi piace tantissimo il nuovo font, tienilo! Un bacione!

  25. Alessandro says:

    Ok mamma ieri ha comprato un sacchetto di castagne, ora so in cosa tramutarle!!!
    Complimenti, come al solito riesci a creare delle ricette sublimi!!!
    Buona giornata 😀

  26. fantastico…
    hai ragione, ti voglio a pelare 500 gr di castagne!!! 🙂

  27. Vaty ♪ says:

    Michela!! Ma è un DOLCE LIBIDONISSIMO. CHE BONTA' UNICA! E come l'hai fotografata bene rendendo proprio lìidea della cremosità delle castagne. Sono ancora maginificamente sorpresa!! Complimentissimiiiii tesoro:-)

  28. Cara Michela se si fa in compagnia anche le cose piu' noiose diventano divertenti!!! e poi una volta all'anno questo dolce si deve mangiare tropo goloso!!!!
    un bacione

  29. Zonzo Lando says:

    Caspita il lavorone di pulire le castagne è una bella rottura ma se questo è il risultato vale proprio la pena. Salvata la ricetta ovviamente, sarei pazza a non farlo!!! Chissà quando ma prima o poi la proverò questa goduria 🙂 Bacionissimi e pure un bell'abbraccio!

  30. Rika says:

    Senza parole…*______________*
    B E L L I S S I M O!!!!!!!!!!

  31. Sara says:

    Salve ma invece dello schiaccia patate le potrei semplicemente tritare o frullare le castagne!?grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *