Chow mein, ovvero noodles saltati

Clicca sulle immagini per ingrandirle

Domenica piovosa….un week end passato a dormire e panificare, per ricaricare le pile da tanta stanchezza.
Avrei voluto rispondere a ognuno di voi per i post precedenti, ma non ce l’ho fatta.
Vi bacio e vi abbraccio ad uno ad uno, lasciandovi questa meravigliosa poesia.
Buona domenica a tutti!
“Considero valore ogni forma di vita, la neve, la fragola, la mosca. 
Considero valore il regno minerale, l’assemblea delle stelle. 
Considero valore il vino finché dura il pasto, un sorriso involontario, la stanchezza di chi non si è risparmiato, due vecchi che si amano. 
Considero valore quello che domani non varrà più niente e quello che oggi vale ancora poco. 
Considero valore tutte le ferite. 
Considero valore risparmiare acqua, riparare un paio di scarpe, tacere in tempo, accorrere a un grido, chiedere permesso prima di sedersi, provare gratitudine senza ricordare di che.
Considero valore sapere in una stanza dov’è il nord, qual è il nome del vento che sta asciugando il bucato. Considero valore il viaggio del vagabondo, la clausura della monaca, la pazienza del condannato, qualunque colpa sia. 
Considero valore l’uso del verbo amare e l’ipotesi che esista un creatore. 
Molti di questi valori non ho conosciuto.”
 Erri De Luca , “Opera sull’acqua e altre poesie

Ingredienti per 4 persone:

200 gr di noodles
1 cipollotto
2 carote
1 costa di sedano
100 gr di polpa di maiale
1 lt di brodo vegetale
1 cucchiaino di maizena
Olio e sale

Procedimento: 

Ho lavato gli ortaggi e ho pulito le carote. Ho tagliato la costa di sedano, le carote e gli steli del cipollotto a pezzetti in trasversale, così:

Allo stesso modo ho tagliato anche la polpa di maiale. 
Ho messo una wok sul fuoco, con un paio di cucchiai di olio, e ci ho mezzo prima le carote, dopo un paio di minuti il sedano e dopo altri due gli steli dei cipollotti, aggiungendo il sale. Una volta saltati li ho messi in un piattino. Nella stessa wok, ho saltato la carne, l’ho salata e poi ho l’ho messa insieme alle verdurine. 
Infine, nella wok ho versato 1 lt di brodo salato e l’ho portato a bollore, ho spento l’acqua e ci ho immerso i noodles lasciandoli 5 minuti in ammollo. Trascorsi i 5 minuti, ho eliminato il brodo in eccesso, lasciandone pochissimo sul fondo, ho aggiunto un cucchiaino di maizena, le verdurine con la carne e ho girato continuamente per circa un minuto. 
Ho spento il fuoco e ho impiattato. M-E-R-A-V-I-G-L-I-O-S-I!  


21 Responses to Chow mein, ovvero noodles saltati

  1. Vaty ♪ says:

    Michela .. Ma sono strepitosi!!! Non potevo non essere la prima a commentare 😉
    Bravissima !

  2. Omero says:

    <<>>
    Meravigliosi?
    Di piu'…di piu'…

    Bella la poesia.

  3. Omero says:

    "Ho spento il fuoco e ho impiattato. M-E-R-A-V-I-G-L-I-O-S-I!"

    Meravigliosi?
    Di piu'…di piu'…

    Bella la poesia.

  4. Ely says:

    Che bella poesia.. che belle parole. Mi rapisce quando un cuore mette per iscritto il suo senso della vita.. e i versi di quell'autore sono tanto delicati quanto questi noodles. Oracolina mia.. lo sai che impazzisco per l'etnico.. vorrei correre da te per gustarmeli! Non riesco più a trovare i noodles di frumento, dato che alla soia sono allergica!! 🙁 Un abbraccione e un bacio tesò!

  5. Wallie says:

    Che bella questa poesia, grazie! Passa a trovarmi, c'è una sorpresa http://vanigliazenzeroecannella.blogspot.ch/2012/11/i-vincitori-del-contest-le-ricette-del.html
    Buona domenica,
    Valeria

  6. Ciao Micky!!
    Grazie per la poesia..bellissima!
    Questi noodles sono una meraviglia..non li ho mai fatti e sai che ti dico? mi segno la tua ricetta!!
    Buona domenica amica!! 😉 Roberta

  7. Zonzo Lando says:

    Sei stata modesta nel definirli meravigliosi! Io li adoro i noodles, per me son stratorferici!!! Bravissima. Bacioni tesoro!

  8. Roberta says:

    Meravigliosa sei te Michi, e le parole che scrivi, che non sono tue ma è come se lo fossero….orgogliosa di conoscerti, ti abbraccio!

  9. Simona says:

    Michy, ma sai che io i noodles non li ho proprio mai assaggiati??
    Questa versione direi che è favolosa:) Li proverò! Un bacione e buona serata!

  10. carmencook says:

    Non li ho mai assaggiati ma devono essere ottimi!!!
    Bravissima Micky!!!
    Un bacione e buon inizio settimana
    Carmen

  11. Mammalorita says:

    bellissimi versi e delizioso piatto!!!!complimenti…un abbraccio..

  12. Grazie per la poesia:-) che bello panificare a me rilassa tanto!!! e che buoni i tuoi noodles li mangerei a cena stasera!!!!
    baci

  13. Valentina says:

    Questa poesia è meravigliosa, ho anch'io questo libricino, Erri de Luca è bravissimo, ho letto alcuni suoi libri 🙂 Buoni i noodles saltati, sei stata bravissima come sempre! Complimenti, un abbraccio forte e buon inizio settimana :*

  14. m4ry says:

    Tesoro, grazie per questa bellissima poesia 🙂
    E mi credi se ti dico che è da ieri che ho voglia di cibo etnico ?? Questi Noodles capitano proprio a fagiolo 🙂
    Bacio ciccina, buona serata !

  15. Alessandro says:

    Meravigliosa poesia, foto splendide, ricetta succulenta e squisita…
    Complimentiiiiiiiiiiii :D.

  16. Valentina says:

    Ciao Michela, scusami tanto se ricambio la tua visita con tutto questo ritardo, ma arrivo qui e trovo Erri De Luca a darmi il benvenuto e allora penso che non sia un caso 🙂 Amo tantissimo il suo stile e questa poesia non la conoscevo. Il tuo blog è una miniera di idee bellissime, lo seguo al volo! Buon inizio settimana 🙂

  17. Guarda Michela che non lo dico per dire ma mi sa che condividiamo la stessa libreria, non il negozio, ma lo scaffale di libri che hai a casa. Incredibile!
    Bello Erri De Luca!

    ..i noodles favolosi

  18. E' un po' che punto i noodles nel supermercato asiatico vicino casa. Ora ho anche la ricetta! Grazie Michi! :* :* :*
    Buon lunedì!

  19. Michyyy ma sai che volevo preparare anche io un piatto orientaleggiante ieri? Poi non ho trovato le tagliatelle di riso e ho rimandato! I tuoi sono proprio invitanti, me ne mandi un po'??? 😀 Un bacio!

  20. Michela says:

    buonissimi questi noodles! ho una volgia di mangiare un piatto esotico…

    scusa per l'assenza, in questo periodo sono sempre super indaffarata e ho pochissimo tempo per svagarmi e venire a leggere il blog… spero che riuscirò a recuperare presto il tempo "perso" 😉

    buona serata,
    Michela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *