Torta foresta nera

Ho passato il week end a casa dei miei e ho voluto provare a fare questa torta tedesca. Stamattina la cucina  era diventata un campo di battaglia: cioccolato, pezzi di pan di spagna, briciole, ciotole, cucchiai, forchette, fruste, bustine di ogni cosa…tutto per aria! Altro che laboratorio….
E’ passata mia mamma in un momento di panico, avevo cose appoggiate dappertutto, i nostri occhi si sono incrociati e subito mi sono buttata avanti: “dopo pulisco tutto”. Mia mamma mi ha  guardata come solo le mamme sanno fare, e con occhi dolcissimi mi ha detto“e chi ha detto niente?”
Le torte mi stressano, forse non ho il carattere giusto per farle: dopo mi sento sempre stanchissima, provata, e non c’è una torta, e dico UNA, che io abbia fatto senza imprevisti! E mentre prepari una torta elaborata, se ti capitano gli imprevisti, il nervosismo schizza alle stelle! 
Tutte le volte dico: “basta! è la mia ultima torta!“…poi passa qualche mese, mi innamoro di una torta   farfalla che vola, e rieccomi al punto di partenza! 😀
La ricetta l’ho presa qui, ma io ho modificato un paio di passaggi e ho diminuito lo zucchero da tutte le parti, perché mi piace il dolce, ma non deve essere stomachevole. 
Per fare questa ricetta ci vorrebbero le ciliegie fresche, ma siccome non è periodo, ho usato ciliegie candite per decorare e amarene Fabbri per la farcitura. 

Ingredienti: 

Per la base

100 gr di farina (io antigrumi Molino Chiavazza)
50 gr di maizena
140 gr cioccolato fondente
75 gr di burro
6 uova
180 gr di zucchero semolato(io 150 gr)

Per la farcitura

500 gr di ciliegie (io amarene Fabbri)
70 ml di maraschino
60 gr di zucchero a velo (io 40)
80 gr di zucchero semolato (che io non ho usato perché avevo già lo sciroppo delle amarene Fabbri)

Per decorare

10 ciliegie (io candite)
Riccioli o codette di cioccolato

Procedimento: 

La base

Ho messo a sciogliere il cioccolato con il burro, a bagnomaria. 
Ho montato lo zucchero con le uova fino a che il tutto è diventato gonfio e spumoso.
Raffreddato il cioccolato, l’ho aggiunto alle uova montate, girando bene con un cucchiaio di legno.
Ho aggiunto la farina, la maizena e il lievito con un setaccio spargi farina, poco alla volta e mescolando con il cucchiaio di legno.
Ho imburrato e infarinato una teglia di 24 cm e l’ho messa a cuocere in forno preriscaldato, a 180° per 45 minuti. 
Quando è stata cotta, l’ho lasciata freddare e poi l’ho tagliata in tre dischi.

Per la farcitura

In una padella anti aderente ho messo le mie amarene fabbri con tutto lo sciroppo, ho aggiunto il maraschino e ho lasciato caramellare un minuto.
Ho separato le amarene dal loro sciroppo, in due ciotole diverse. 
Ho montato la panna fredda in un recipiente freddo di frigorifero (importante per avere una panna molto molto ferma), aggiungendo anche lo zucchero a velo. 

Il montaggio e la decorazione

Ho messo il primo disco di torta su un piatto da portata. 
L’ho cosparso di sciroppo, poi l’ho spalmato di panna e infine ho messo le amarene. 
Ho ripetuto tutto sul disco superiore, poi ho messo il terzo e ultimo disco.
L’ho bagnato con lo sciroppo e ho coperto l’intera torta con la panna.
Ho cosparso i bordi con le codette di cioccolato. 
Sulla testa della torta ho creato dei ciuffetti di panna alternati, su cui ho posizionato le ciliegie candite.


27 Responses to Torta foresta nera

  1. Valentina says:

    Ciao Michi 🙂 Questa torta è perfetta, complimenti! 😀 Sai che io non ho mai provato a farla, non so perché, devo rimediare! 😀 Guarda, io amo fare le torte, più di ogni altra cosa… eppure non posso fare a meno di darti ragione: fare una torta è stancante! Però c'è da dire che solitamente sono stanca e felice (a parte qualche volta in cui sono solo stanca, ma lasciamo perdere :D) Un abbraccio e buona serata! Smack! :*

  2. MoNa says:

    complimentissimi …^-*
    è stupenda ……

  3. Ti avrà anche stressato, ma 'sta torta ti è venuta una meraviglia *_*
    Baciiiiii :*
    Ps: anch'io ho familiarità con lo sguardo mammifero xD

  4. @Valentina, ma tue sei la boss delle torte, io no 😀 ahahah
    Ciao Splendore!
    @Mona, grazie mille ^^
    @Vale@ grazie anche e te..intenditrice di sguardi mammiferi 😀

  5. Simona says:

    Se, dopo tanto stress, ti vengono così direi che ne vale veramente la pena di essere stressata!!! È favolosa Micky!!!! Un bacione!!!

  6. Matteo says:

    (A costo di sembrare ripetitivo…)
    No, vabbè, ma io ora la voglio.
    *___________________________*

  7. Oh mamma mia :O è una goduria solo a guardarla questa torta! Ho fameee!

  8. m4ry says:

    Diciamo che ti sei lanciata in una sfida decisamente impegnativa..però porca paletta…che bella che ti è venuta 🙂
    Un abbraccio grande !

  9. Ely says:

    Uhhh ma quanto sei stata brava!! Mio zio è tedesco ed abita proprio vicino alla Foresta Nera.. quando vado da lui la mangio sempre: ci credi se ti dico che l'hai fatta in maniera magistrale?! Complimenti carissima! Un abbraccio grosso! 🙂

  10. Guarda qui che capolavoro! fai bene ad innamorarti delle torte e poi a farle, sei bravissima!

  11. @Simona, dici allora che ne vale la pena? ^__^
    @Matteo, quindi attesa ripagata? 🙂
    @Polpetta, te ne lancio un pezzetto! ^^
    @Mary, hai ragione…mi sono lanciata in una sfida tosta…sono contenta che ti piaccia ^__^ bacione!
    @Ely, ma veramente? *__* sono stra stra stra felice!!! ^___^

  12. Vero, fare torte è proprio stressante… mi venissero come te però!!! La tua torta è una vera meraviglia, bravissima!!!

  13. Ennio says:

    mmmmm buona! …ora ne mangerei una fettaaaa! 😀

  14. carmencook says:

    Sarà stato stancante farla però la risultante è più che soddisfacente!!
    E' fantastica, bravissima Michy!!
    Un bacione e buon inizio settimana
    Carmen

  15. Sara says:

    bhe nervosismo e stress a parte, direi che il risultato è lodevole :)! le torte sono sempre un'impresa titanica..ci vuole tempo e taaaanta pazienza..e pure io come te, mi spazientisco subito al primo imprevisto!! Ma se questo è il risultato, ne vale davvero la pena :)!!brava!!

  16. Rika says:

    Senza parole!!! Complimenti!!! ^___^

  17. Direi che il risultato ti ha ripagata di qualsiasi imprevisto: dimmi tu che meraviglia hai preparato! Bravissima.
    Anche a me piace molto la foresta nera. Baci

  18. Roberta says:

    Mamma mia Michi, che capolavoro!! Baci alla panna! 🙂

  19. … e continua a farle Michi perchè ti vengono uno spettacolo. questa poi è anche bella laboriosa credo.
    bravissima, un abbraccione!

  20. Grazie a tutti, davvero!
    Magari l'anno prosismo ne faccio un'altra 😀

  21. Avrai sporcato, ci saranno stati imprevisti, sarai stata stanca ma ragazza mia hai fatto un capolavoro !!!! Bella e buonissima!!! Complimenti 🙂
    Baci

  22. @Ombretta, un bacetto alla panna 🙂

  23. Ma allora mi hai fatto concorrenza durante il we! Bellissima questa torta.
    Slurp!

    Alice

  24. @Alice, si…te l'avevo detto, da te, che anche io mi ero cimentata! ma che stress, mamma mia!! le tue però sono stupendolose!!

  25. Caty P says:

    ciao! sembra squisita! ne mangerei volentieri una fetta!!! complimenti!!!!

  26. i5mondi says:

    allora tu l'hai farcita,oltre che con le amarene ,solo con la panna! io pensavo che ci fosse, in questa torta,anche una crema con cioccolato e panna, in pratica una specie di muosse al cioccolato messa nell'ultimo strato! in ogni caso è bellissima, complimenti!!—baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *