Pane integrale al rosmarino

Clicca sulle immagini per ingrandirle
Avrei deciso di farmi il pane da sola. Dico avrei perché bisogna vedere quanto dura la mia buona volontà. Ma facendo due conti, pensavo che potrei farlo una volta ogni 10 giorni, consumarne un pò fresco e quello che resta congelarlo. Certo, fresco è più buono, ma il mio, seppur congelato, è sempre meglio di quello che compro. O no? voi che ne pensate? 
Questo era davvero delizioso. Non so come fa a venirmi un pane così buono, visto che non sono mai stata una vera panettiera. In casa il pane lo faceva Nonna, e ora lo fa mia Mamma, ma io ho quasi sempre solo guardato. Ora che vivo sola mi riscopro a fare molti gesti che non sono miei, ma è come se lo fossero, perché fanno parte di me, del mio vissuto. Quindi devo dire, per onestà di cronaca, che il merito di questo pane croccante-morbido-gustoso è delle Donne della mia vita. 
Mi piacerebbe un giorno avere una figlia a cui tramandare queste cose, se così non sarà mi accontenterò di insegnarlo alle nipoti. Considerando che la grande fa solo i dolci, l’unica mia speranza è riposta in Marta, la piccoletta di casa, nemmeno due anni di vita, un sorriso sfascia-cuore e delle manine superbe. La ragazza mi gioca col cacao e la farina, quindi le premesse sono buone, ma aspettiamo che i tempi siano maturi. 

Ingredienti:

300 gr Farina integrale
200 gr farina 00
1 bustina di lievito di birra in polvere
Olio Sale
Rosmarino fresco.. il mio :’)


Procedimento: 

Ho messo in una ciotola capiente la le farine, il sale e il rosmarino fatto a pezzetti . Ho aggiunto il lievito che ho sciolto in poca acqua tiepida. Ho iniziato ad impastare con le mani e ho aggiunto l’acqua per quel che bastava. Dovete sentire l’impasto sotto le mani, deve essere vagamente umido, ma non deve attaccarsi alle mani. 
Ho trasferito l’impasto sulla tavola di legno, e ho impastato per circa 10 minuti. 
Ho messo l’impasto nella ciotola cosparsa di farina, ho coperto con un panno di cotone umido e ho lasciato lievitare per un paio d’ore. 
Ho messo l’impasto in uno stampo per plum cake velato di olio e ho cotto in forno a 180° per circa 25 minuti (la cottura dipenderà dalla grandezza del vostro pane. 


21 Responses to Pane integrale al rosmarino

  1. Vaty ♪ says:

    bhe, se le premesse sono queste, penso che sarà degna di essere tua erede 🙂
    grazie per la visita! che ricambio anch'io. il titolo del blog è già molto invitante!
    a presto, vaty

  2. Sara says:

    l'idea di surgelare il pane non è male…io lo faccio sempre con la farina della coop con lievito naturale al suo interno (molto più digeribile che il lievito di birra…ecco il link http://magiedalforno.blogspot.it/2011/10/pane-lievitazione-naturale-anarchico.html)…cmq farlo da se ha tutt'altro sapore :)!
    un bacio

    Sara

  3. Roberta says:

    Ecco cosa combinavi con quelle manine sante sempre pronte a pasticciare qualcosa! Alla faccia della decisione, senti, ma spedisci anche? Che io ho un periodo che non ho tempo e invece ho tutte le farine da provare, malediz….ehmmmmm…..secondo me con tale zia la campionessa sfasciacuore diventerà una gran donna, qualunque cosa faccia! Bacini Michi 🙂

  4. Zonzo Lando says:

    Concordo, congelato è comunque meglio di quello comprato. Vuoi mettere la bellezza di sapere esattamente cosa mangi e la felicità di fartelo proprio come piace a te? Col rosmarino io lo adoro! Bacioni cara neomegapanificatriceprovetta 🙂

  5. m4ry says:

    Sono assolutamente a favore del pane fatto in casa ! E' la cosa che più amo preparare. La tua idea mi sembra fantastica..anche se forse potresti prepararlo una volta alla settimana…con un appuntamento fisso 🙂
    Questo pane ha un aspetto bellissimo 🙂
    Ti abbraccio !

  6. Ely says:

    Questo pane è buonissimo, adoro l'aroma del rosmarino e deve essere una bontà! Davvero, ti è venuto proprio bene.. e spero davvero tramanderai a figlie o nipoti questa tua passione, nonchè abilità.. visti i risultati!! E poi diciamocelo.. quale soddisfazione fare il pane in casa!! 😀 Bacioni!

  7. Ah tesoro, stiamo invecchiando. Ormai si cominciano a prendere i vizi di famiglia senza neanche accorgersene… e ci si ritrova a fare discorsi del tipo "a mio figlio dovrò insegnare questo, raccontare quello, far fare quest'altro". Hihi, scherzo! Comunque un complimentone a tua nonna e tua mamma se ti hanno insegnato a fare questa meraviglia. Baci

  8. @Vaty, benvenuta ^__^
    @Sara, vengo subito a sbirciare :))
    @Roby, ti manderei un carico completo di pane se potessi!!! :)) ma quanto ti adoro, eh??!?
    @Elena, in questo periodo sfornerei solo pane 🙂 che bontà!!
    @Mary, hai ragione…1 volta a settimana sarebbe perfetto, ma siccome sono una cialtrona, ho paura di non riuscire a mantenere la cosa…però in effetti, considerando che non ci vuole molto a fare il pane, potrei impegnarmi seriamente. Ti farò sapere 😀
    @Ely, quanto sei carina, grazie… :*
    @Elle, sei dolcissima….comunque si, io sto invecchiando…pfff… ti mando un abbraccio stretto stretto!
    @Monica, ^__^

  9. Valentina says:

    Io dico di si! 😀 Se ti viene così bene è un peccato non farlo e poi come giustamente dici, molto meglio questo di quello comprato! 😉 Complimenti, Michi, sei proprio brava e questo post è bellissimo 🙂 Bacione!

  10. Simona says:

    Micky, mi hai fatto venire voglia di fare il pane!!! Questa versione con il rosmarino è fantastica!! Dovrei prendere l'abitudine di farlo nel weekend…per ora mi segno la tua ricetta!!! Un bacione e buona serata!

  11. BARBARA says:

    Sano e profumato. Mi piace!

  12. BARBARA says:

    Sano e profumato. Mi piace!

  13. Paola says:

    Brava continua a panificare perchè l'aspetto del tuo pane è davvero interessante,un abbraccio e a presto
    paola

  14. che bello se glielo tramanderai:-) anche io lo faccio in casa poi se e' tanto lo congelo:-) al rosmarino e integrale gia' lo adorooo!
    baci

  15. Penso che hai ragione e che questo pane è divino 🙂 che brava sei stata!

  16. Rika says:

    Anche dalle foto sento il profumo!!!
    Deve essere buono!!!
    Purtroppo non sono brava a fare pane…^^; Complimenti! ^^

  17. Chiara says:

    il pane con il rosmarino….mmmmmmmmmm ma che bontà.l'aspetto è invitante….il pane fatto in casa è sicuramente risparmio di soldini ma anche consapevolezza della genuinità degli ingredienti.e poi cavolo vuoi mettere la soddisfazione di sfornare il tuo pane e spezzarlo con le mani e mangiartelo così anche semplice con l'olietto di casa??? che bontàààààà

  18. @Valentina, sei dolcissima :')
    @Simona, provaci perchè non è vero che è difficile fare il pane!!
    @Barbara, Paola, Ombretta, Luna…grazie ^__^
    @Rika, ma hai mai provato? e' davvero facile….più facile che fare Onigiri 😀
    @Chiara, proprio si! Il pane è proprio bello da fare! ed è soddifacente mangiare una cosa sana e senza intrugli industriali :')

  19. 21 grammi says:

    Che bel post :')
    Anche riguardo i gesti sempre visti dalle Donne di casa, e fatti 'in automatico' quando tocca a noi… per intuito, ma come se le loro mani ci guidassero. Bellobello 🙂 :*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *