Pesto alla genovese e retroscena di un agosto in fiamme

Clicca sulle immagini per ingrandirle

Si avvicina inesorabilmente il momento di dover tornare a lavoro e il mio umore spesso troppo precario inizia a sfarfallare 🙁
Si, avere un lungo periodo di ferie è bello…ti permette si “staccare”, di concederti un bioritmo diverso, di dedicarti alle cose che ti piacciono e ti interessano a tempo pieno, come è successo in questo mese col mio blog appena nato. Mi ci sono dedicata “anima e core”, mi sono portata avanti con il lavoro, ho cercato di capire cosa volevo cambiare, cosa volevo tenere, e soprattutto ho cercato di capire dove volevo andare. Eh sì, perché una pagina vuota non è che si riempe così, da sola. All’inizio c’era un pò di impaccio, un pò di soggezione….ora va un pochino meglio, grazie anche agli amici che mi hanno supportata dandomi coraggio, entusiasmandosi per quello che facevo e aiutandomi nelle cose tecniche in cui sono una completa frana! Chiara, a cui ho rotto le scatole all’infinito, Matteo, senza di lui nulla sarebbe stato possibile!, ma anche la mia famiglia che si è prestata agli assaggi in questo mese in cui avevo assunto le sembianze dell’allegro cucinino. Insomma, dietro questo blog ci sono io e ci sono le persone che mi sono state vicine, e che insieme a me hanno festeggiato ogni nuovo visitatore..mancavano solo le fanfare. C’è stato un motivo per cui essere entusiasta e coinvolta, qualcosa per cui riaccendere una passione, in un mese dove sono anche stata messa a dura prova per la perdita del nostro compagno di vita Spillo, il cane che era con noi da 15 anni!
Insomma, agosto è agli sgoccioli, inizierà un altro periodo tosto da tirare fino a Natale, un altra fetta della mia vita, da percorrere accanto a chi sa vedere la bellezza nelle cose che faccio, e che soprattutto me la fa notare, perché io troppo spesso non la so vedere. 
Grazie di cuore a tutti!

Ingredienti per il mio pesto genovese:


100 grammi di basilico fresco
200 ml di olio extra vergine di oliva
70 gr di parmigiano
70 gr di pinoli
1 piccolo spicchio di aglio
2 prese di sale

Procedimento:

In un mortaio inserite le foglie di basilico e il sale, iniziando a pestare. Man mano che il basilico si disfa, aggiungete altro basilico. Unite i formaggi e l’olio a filo, continuando a pestare fino a che il pesto risulta chiaro e cremoso.


8 Responses to Pesto alla genovese e retroscena di un agosto in fiamme

  1. Rika says:

    Ciao Michela! ^^
    A parte la ricetta, che ovviamente buona, le foto sono bellissime!!!

  2. Omero says:

    Che bel commento!
    "Michela style", adorabile.

    Ricettina e foto: sublimi

    Lo so…lo so…ci vuole tempo…ma hai usato il "mortaio"?
    Viene meglio!
    http://genova.ogginotizie.it/133320-salse-da-mortaio-liguri-lezione-gratuita-alla-scuola-iscot/

  3. Zonzo Lando says:

    Mamma mia quanto mi piace il pesto!!! Sempre perfetto per l'estate 🙂 In bocca al lupo per il rientro e buon we!!

  4. Chiara says:

    quando c'è passione ed entusiasmo…le cose riescono sempre bene…e tu ami cucinare,ami fotografare, ami farlo per gli altri(e noi ne siamo grati, anche la nostra pancia ringrazia) 😀 agosto se ne va…e spero con esso anche questo caldo asfissiante…e con il fresco sai come si apprezzerà ancor di più il cibo? 😛 questo blog ci piace..continua ad "alimentarlo" 😉 ps….amo il pesto *_*

  5. Norma Maroe says:

    Michiiii -mi son già allargata ai diminutivi- sono troppo triste quando arriva settembre! Sembra anche a me di dover ricominciare tutto da capo, e non vedo già l'ora che sia Natale (come sono esagerata)
    Il mortaio è off-limits
    Mixer tutta la vita
    :)))

  6. Roberta says:

    Un post veramente bello, perchè troppo spesso ci si dimentica che dietro le belle foto e le ricettine ci sono persone, sentimenti, alti e bassi….ti abbraccio forte e ti auguro, nonostante il rientro a lavoro, di continuare a riversare la tua passione nelle cose che ami!

  7. Matteo says:

    E' sempre un piacere dare una mano alla mia amica invereconda! 😀
    (Son convinto che a suo tempo saprai ripagarmi con una bella cenetta!! Ahahah! *approfittatore mode on*)

    E poi, io adoro il tuo blog! ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *